Utente 156XXX
Dottore mio figlio 24nne à stato ricoverato con diagnosi di frattura radio e ulna polso e operato ieri di riduzione frattura con mezzi di sintesi (fili metallici), il chirurgo gli aveva anticipato la presenza di dolore, il ragazzo à spaventato dalla lunghezza dei tempi del persistere del dolore. Mi può dire in genere, ovviamente, questi dolori per quanto si pprotaggono e se vanno man mano scomparendo? Quale antidolorifico gli si potrebbe dare considerando che è sotto terapia di Clexane. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

di norma il dolore si riduce gradualmente: non esiste un antidolorifico di elezione, in quanto la risposta al farmaco è strettamente soggettiva, nè noi possiamo citarle i nomi di specifici farmaci (in quanto vietato dal regolamento).

Deve solo provare con i comuni farmaci e vedere quello che meglio risponde.

Se il dolore persiste ancora per giorni, consulti nuovamente il suo chirurgo.

Buona giornata.