Utente 887XXX
Ciao, ho fatto una visita specialistica che ha evidenziato un'escavazione del nervo ottico, ho quindi fatto ulteriori esami dallo stesso specialista:

Pachimetria corneale: OD 532 micron – OS 536 micron
Esame Sirius
FDT: OO di norma
CVC: di norma
ODT: 14 mm Hg
OST: 15 mm Hg
CONCLUSIONI: escavazione papillare di probabile origine congenita con normopressione oculare e normale funzionalità del nervo ottico.

Sono un po’ preoccupato perché ho fatto sempre controlli regolari da quando avevo pochi anni (adesso 29) e mai nessuno aveva notato questa caratteristica del nervo ottico, stessa cosa ai miei fratelli/genitori, posso stare tranquillo o dovrei fare altri controlli? Potrebbe essere conseguenza di altro e non del glaucoma?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Caro utente,

Dai dati riportati non risulta nulla di preoccupante. L'escavazione del nervo ottico, nel Suo caso, non sembra dipendere da fenomeni patologici. Faccia solo dei regolari controlli annuali per avere la conferma di quanto riscontrato dal collega che La tiene in cura.

Buon fine-settimana!