Utente 270XXX
Salve!sono una ragazza di 21 anni.da un po di tempo ho il problema di battiti accelerati.ma ora le spiego meglio!da un po di tempo soffro di dispnea,cioè ho la sensazione di avere battito corto e ho necessità di fare profondi respiri.sono andata da cardiologoche mi ha fatto cardiogramma e medico di base e dicono che è tutto ok,ho fatto anche un holter di 24 h ma tutto negativo.il medico mi ha detto di iscrivermi in palestra dato che facevo vita sedentaria.da qualche mese sento anche la sensazione di avere battiti veloci.spesso sono 90-91-96 (una volta è arrivata anche a 106) a riposo.la scorsa settimana ho fatto un holter di 72 h (quei giorni nn avevo sensazione di battiti veloci) i risultati arriveranno fra 2 settimane.questi battiti veloci mi fanno paura.ho la sensazione di avere un infarto da un momento all altro.mi devo preoccupare?c'è un modo x ridurre i battiti?!?!?
inoltre mi è capitato 2 - 3 volte di avvertire nel sonno tremore che dura poco, ma è fastidioso.Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori di frequenza che lei riferisce, per quanto fastidiosi, non sono assolutamente preoccupanti. Una volta escluse le cause piu' comuni di tachgicardia come un ipertiroidismo, l'anemia, l'abuso di caffe' o di energy drinks o peggio l'abitudine al fumo, i suoi sintomi possono essere considerati su base ansiosa, data anche la negativita' degli esami gia' praticati
Arrivederci
cecchini