Utente 276XXX
Salve dott , io faccio il pasticciere. mi alzo alle 2 30 di notte e lavoro fino alle 11 di mattina. Il giorno cerco di fare un pisolino compensatorio ma convivo con il mal di testa. La sera ceno e vado subito a letto fino alle 2 30 a lungo andare questo stile di vita puo portare a complicazione ho letto su i vari siti internet le patologie del lavoro notturno. Ci sono rimedi non voglio rovinarmi la salute per il lavoro grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Ha ragione, il lavoro notturno può causare problemi di salute. Lei lavora in proprio o è dipendente ? Se lavora in proprio troverà che esistono macchinari che si azionano automaticamente eliminando l'intervento dell'uomo in alcune fasi del lavoro e riducendo, in parte, la necessità di sveglie antelucane. In alternativa cosa vuole che Le dica , di cambiare lavoro? Con questi lumi di luna le persone bisogna cercare di consigliarle per il meno peggio ,non incitarle a mettersi in guai peggiori.
Cordiali Saluti.
[#2] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
Salve dott sono un dipendente e non ci sono codesti macchinari. So che il lavoro di questi tempi e meglio tenerselo. Ma sinceramente mi sto guardandi intorno cambiare stile di vita e fare un lavoro normale giornaliero con i suoi pro e contro. Lavorare di notte a lungo andare ti fa sentire un marziano, con tutto il rispetto per chi lo fa da anni .