Utente 290XXX
gent dottore, dopo visite e accertamenti clinici (gastroscopia ,ecografia addominale ),la diagnosi..beanza cardiale,eritemagastrico,test rapidoall,ureasi negativo.Terapia consigliata..:GASTROLAC 40 E MOTILIUM ,CURA DA FARE A CICLI DI UN MESE.Ho subito avvertito un miglioramento dei disturbi gastrici dolori e reflusso ,il gonfiare era sempre presente sulla parte alta stomaco., di nuova visita medica da un chirurgo che mi ha diagnosticato un ERNIA EPIGASTRICA da intervento chirurgico.Dottore può spiegarmi se questo problema può darmi gonfiori e dolori allo stomaco ? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, l'ernia epigastrica se non di voluminose dimensioni e con lo stomaco al suo interno, non determina alcun peggioramento dei suoi sintomi peptici(legati all'acido), diversa invece è la presenza di un'ernia iatale con risalita dello stomaco e quindi reflusso gastroesofageo associato.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore, mi consiglia l'intervento anche se è piccola?
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Si, se non ha particolari rischi all'intervento, per evitare ulteriori complicanze.
Saluti.