Utente 813XXX
Buongiorno.
Per curare l'ipertensione prendo 1 pastiglia di Triatec al mattino. In seguito ad un holter pressorio si è riscontrato che le pulsazioni, soprattutto al mattino, erano tra 90 e 100. l medico mi ha prescritto Congescor 1,25. L'ho assunto per un mese ma i battiti sono arrivati a 50 e mi sentivo sempre stanca e quindi il medico mi ha detto di sospenderlo gradualmente non potendo ridurre la dose in quanto è la più bassa.
Adesso i battiti sono ritornati a 90-95. Sto passando un periodo particolarmente difficile per un grosso problema in famiglia e non capisco se è l'ansia che mi fa battere il cuore così velocemente. Desidero sapere se posso riprendere il Congescor magari a giorni alterni, visto che non si può dividere.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
Il dosaggio a giorni alterni del b-bloccante, al dosaggio da lei indicato, ha un effetto praticamente nullo. E' del tutto verosimile che la sua condizione sia legata semplicemente allo stato emotivo, una volta risolta la situazione familiare è verosimile che le sue condizioni di salute ritornino allo stato originario.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 813XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dr. Martino per la risposta.
Seguirò il suo consiglio e non riprenderò il beta bloccante, sperando che tutto si sistemi.

Buona giornata
[#3] dopo  
Utente 813XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno dr. Martino. Purtroppo la situazione famigliare è abbastanza grave e non si risolverà molto presto. La pressione al mattino arriva a 160 - 97, pulsazioni 97.
Continuo a prendere una di Triatec 5 mg al mattino. Vorrei chiederle, visto che le pulsazioni sono molto alte al mattino, potrei ricominciare a prendere Congescor, magari alla sera e magari solo mezza?
Grazie e saluti