Utente 826XXX
buongiorno a tutti voi e grazie del servizio abito a parma chiederei una gentilezza al vostro staff che mi ha aiutato molto in precedenza.
riguarda mio figlio di 3 anni e mezzo che è attualmente ricoverato in pedriatria
sò che magari non è la specialità adatta ma chiederei se potreste far girare questa mia domanda in quanto come detto in pedriatria non è un caso frequente anzi dicono quasi raro.
in precenza a avuto episodi di broncospasmo risolti con aircort e ventolin con distanziatore dopodichè è stavo rivisto in fisiopatologia respiratoria dove è stato consigliato l'uso di singulair penso si scriva così per continuo broncospasmo.
ha avuto febbre altre volte curata con antibiotico e cortisone alcune volte.
abbiamo sospeso il singulair l'aircort e il ventolin è il bimbo è stato abbastanza bene con episodi risolti con ventolin al bisogno.
ora la domanda :tre gg fa mentre il bimbo dormiva con noi nel lettone diciamo si è svegliato di notte di soprassalto dicendo di vedere dei ragni e sentendo secondo noi prurito ..........una notte in bianco insomma.ci siamo recati al ps pedriatrico ed ha avuto altra crisi forte durata all'incirca 40 minuti in cui non voleva nessuno vicino e urlava fortissimo e piangeva spaventato.ora stanno facendo accertamenbti vari ma la cosa si ripresenta ancora lieve confronto a prima ma c'è.hanno fatto esami sangue e risulta un infezione.hanno fatto tac risultata buona ora faranno elettroencefalogramma e vari test per allergie e test virali con tampone nella gola e feci.poi hannoi detto che se non si risolve loro farebbero la rachiecc che non ricordo cmq prelevano un liquido che va al cervello.concludo dicendo che loro stanno facendo un ottimo lavoro quello che chiedevo io sicccome da genitore sono rimasto traumatizzato anche perchè ci siamo rimasti molto male.se per cortesia fate girare in modo che se qualcuno sa che in precedenza ci sono stati casi simili me lo comunicasse perchè veramente siamo distrutti dall'angoscia.grazie tante spero in una vostra collaborazione. sono anche disposto a spostarmi se sapete un centro dove mandarmigrazie cosa molto importante e chiedo scusa è che si è presentato il tutto sia con febbre a 38e mezzo fino massimo 39 e 3 e anche con 37 scusatemi della dimenticanza

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
non c'è modo di correlare le allucinazioni a una malattia allergica.
Se il problema dovesse persistere una volta risolto l'evento infettivo, sarà opportuna anche una valutazione da parte del neuropsichiatra infantile.
Saluti,