Utente 303XXX
salve premetto che io e mia moglie cerchiamo una gravidanza già da due anni ,poco tempo fa ho effettuato uno spermiogramma dove risultava volume nella norma ,aspetto normale, aumento della viscosità,mobilità 50% e p.h 8.Inoltre vi era la presenza di numerosi leucociti e nemaspermi 2-5 per campo.Purtroppo questo esame non era completo quindi mi hanno consigliato di recarmi da un andrologo il quale dopo un attenta visita , CON ECOGRAFIA ED ESPLORAZIONE DIGITO RETTALE ha visto che i didimi erano ai limiti della norma,epididimo sx cistico,non varicocele sotto valsava mi ha riscontrato una prostatite.Chiedo se questa infiammazzione potrebbe influire sul numero degli spermatozoi attualmente insufficente per un eventuale concepimento.GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

la prostatite non può incidere sulla sua oligozoospermia mentre sarebbe importante conoscere i suoi volumi testicolari, visto che ha fatto una ecografia ed i dosaggi ormonali per valutare l'integrità dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi e quindi eventuali esami genetici.

Un cordiale saluto