Utente 255XXX
salve a tutti,
sono un ragazzo di 24 anni, sono alto 195 cm e peso circa 90 kg. quando ero piccolo (diciamo alle scuole superiori) ero notevolmente più grasso. sono arrivato a pesare 125 kg ed attorno ai 18 sono dimagrito (quasi esclusivamente mangiando meno) fino agli 86-87. già quando ero grasso il mio corpo era flaccido. anche il dimagrimento, pur diminuendo considerevolmente il mio volume, non ha migliorato il mio aspetto. oggi, nonostante il mio peso, ho un fisico molle. il grasso si accumula e si concentra soprattutto su addome e torace, mettendo ahimè in risalto le "classiche" tettine, maniglie dell'amore e addome appeso. per darvi un'idea potrei tirare la pelle per un 5-10 cm. chiaramente non è solo pelle, ritengo che ci sia del grasso li sotto. la cosa non è piacevole perchè il mio fisico non mi piace. nel tempo ho sempre e comunque fatto sport con una certa frequenza ma non è mai cambiato nulla. le proporzioni sono rimaste sempre quelle. ho anche frequentato a più riprese la palestra concentrandomi sui pesi e su addominali ed alzate ma niente, sono sempre lo stesso.
io vorrei risolvere una volta per tutte questa situazione. ultimamente le soluzioni che vedo praticabili sono essenzialmente due: la prima è di continuare a tentare di eliminare il grasso in eccesso con le mie sole forze, diciamo correndo tanto e mangiando il meno possibile. l'altra, che mi sta tentando, è fare ricorso alla chirurgia estetica con la liposuzione. in merito a quest'ultima nutro però delle riserve anzitutto di tipo etico e poi ho il timore che comunque potrebbe lasciarmi la pelle appesa, più di quanto non lo sia già. inolte mi ci vorebbero interventi in più parti del corpo per mantenere le proporzioni...
poichè coincio ad essere davvero stanco di non piacermi e di sentirmi continuamente a disagio per il mio aspetto fisico vorrei trovare una soluzione duratura. ecco perchè sono qui a chiedervi un consiglio in merito a quale sia, secondo voi, la migliore soluzione praticabile per uscire da questa situazione. se tentare ancora con la dieta, cosa che però inizio a credere che possa non bastare, o fare ricorso alla chirurgia estetica. ho ritenuto che questa fosse la sezione migliore in cui parlare del mio problema poichè gradirei avere il consulto di un dietologo.
ringrazio anticipatamente quanti voranna e saranno rispondermi o magari indirizzarmi verso uno specialista nella mia zona.
grazie ancora

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
<<io vorrei risolvere una volta per tutte questa situazione. ultimamente le soluzioni che vedo praticabili sono essenzialmente due: la prima è di continuare a tentare di eliminare il grasso in eccesso con le mie sole forze, diciamo correndo tanto e mangiando il meno possibile>>

Gent. utente,

l'errore più grosso che ha commesso (e spero per Lei non continui!) è stato quello di "perdere peso" riducendo o addirittura eliminando alimenti...secondo una delle peggiori diete in circolazione : la "fai da te"!!!

E' in questo modo che debilita il Suo organismo perdendo quei chili non solo a carico della massa grassa (FM) ma anche (e purtroppo!!) a carico di quella magra (FFM)...nonostante l'attività sportiva praticata.

Cosa può fare ora, in prima battuta?!

1) farsi prescrivere al più presto un regime dietetico corretto, vario e bilanciato, dopo valutazione medico-dietologica;

2) impostare un programma ginnico aerobico di definizione e potenziamento muscolare.


In seconda battuta, potranno essere presi in considerazione eventuali inestetismi (lassità cutanea, adiposità localizzate, smagliature, ecc.) ed affrontati in maniera non invasiva e atraumatica con metodiche messe a disposizione dalla Medicina Estetica (al contrario della chirurgia).


La lascio alle Sue riflessioni allegando alcuni articoli utili a chiarirLe meglio le idee e fonti di informazioni dettagliate:

http://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/327-dieta-benessere.html

http://www.medicitalia.it/serafinopietromarcolongo/news/2240/Dieta-e-sport

http://www.medicitalia.it/serafinopietromarcolongo/news/2293/I-trucchi-per-non-dimagrire

http://www.medicitalia.it/minforma/medicina-estetica/1516-liporiduzione-chirurgica.html


Buona giornata.

[#2] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo Dott. Marcolongo,
La ringrazio per la Sua risposta che mi lascia però ancora delle questioni aperte. Capisco che Lei non mi ha visitato, per cui non è in grado di avere un'idea chiara e completa della mia situazione ma vorrei ugualmente chiederLe se, nella sua esperienza, ha avuto a che fare con dei casi simili e se, in questi casi, la dieta e l'attività fisica hanno portato all'ottenimento di risultati positivi. Glielo chiedo perchè io sono molto sfiduciato dal mio fisico e più lo guardo, più mi sembra difficile che possa diventare "normale".
Detto questo, che può apparire e forse è semplicemente un mio sfogo, Le chiederei gentilmente di indicarmi, se potesse, qualche specialista nella zona di Bari. Qualcuno che Lei ritiene magari più appropriato ad una situazione come la mia o anche semplicemente un dottore di Sua conoscenza perchè io purtroppo non conosco davvero nessuno e non saprei nemmeno da chi farmi consigliare.
La ringrazio ancora,
Arrivederci
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentilissimo,

nel nostro lavoro quotidiano capita spesso di imbattersi in sitazioni simili alla Sua... Attraverso un piano alimentare strettamente personalizzato ed un corretto programma ginnico di recupero è possibile, nel tempo, favorire quei risultati utili e migliorativi per la qualità di vita.

Purtroppo non è consentito dare indicazioni o riferimenti nominativi ma, se può risultarLe utile, può consultare gli iscritti di questo sito presenti nella Sua zona.

Prego.

Con i migliori auguri!