Utente 274XXX
Salve, questa mattina mi sono svegliato con un dolore acutissimo all'anulare della mano destra, con impossibilità di fletterlo o di stenderlo per via del dolore, premetto che prima di andare a letto il dito non presentava nessuna anomalia, i sintomi sono inziati al mio risveglio.
Il dito non presenta nessun gonfiore o anomalia visibile, solo un fortissimo dolore alla base del dito che me ne impedisce il movimento. Sono un ragazzo di 24 anni, disoccupato, e di conseguenza non ho fatto alcuno sforzo. Nel pomeriggio mi recherò dal medico per un consulto, ma in attesta vorrei qualche Vostro chiarimento su cosa potrebbe essere e sopratutto su cosa poter fare per alleviare il dolore, che si presenta insopportabile.
Grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

potrebbe trattarsi di un'infiammazione della puleggia A1, un canalino fibroso al cui interno scivolano i tendini flessori del dito (teno-sinovite).

Più che dal medico di famiglia, dovrebbe farsi visitare dallo specialista, per confermare o meno tale ipotesi diagnostica.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Per prima cosa Vi ringrazio per la celere risposta, vorrei sapere se prendere un'antinfiammatorio può essere utile per rendere sopportabile il dolore, grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si, può essere utile.