Utente 276XXX
Salve, vi scrivo per un problema che ormai mi porto avanti da 2 anni e pensando dipendesse da altri fattori, poichè ho sintomi diversi, mi son fatto visitare da altri specialisti (otorino,andrologo ecc..) e solo ultimamente dopo una visita Dermatologica ho scoperto che tutto questi sintomi potrebbero dipendere da un fatto dermatologico.

Premetto che io ho sempre avuto una pelle che con il calore oppure dopo la doccia, diventava rossa e mi prude soprattutto la pelle del torace; e che son allergico ad alcuni antibiotici, ai coloranti neri e ho allergie di stagione.

In particolare i miei problemi iniziano 2 anni fa, circa verso giugno, ho avuto un brutto sfogo ai lati del collo, la pelle era diventata arancione e secca, mi dissero di prendere cortisone per bocca e dopo qualche settimana passò.
In seguito:
- Sulla pelle della schiena, del collo e del petto i pori iniziaro a diventare come dei punti neri(il dermatologo che mi visitò mi disse che era cheratosi follicolare)
- Insieme a questi punti neri iniziarono a spuntarmi tanti brufoli rossi sempre sulla schiena (acne)
- la pelle sopra gli occhi e dietro le orecchie iniziò a diventare secca.
- Iniziarono ad uscirmi funghi soprattutto sulla schiena e le braccia curati più volte con Pevaryl ma tornati sempre
- Sulle gambe e sulle braccia continua "uscita" di "brufoli bianchi" che se provati a schiacciare si riempiono di sangue all'interno
- La pelle del pene inizio a diventare sempre più scura
- Iniziai ad avere continue dermatiti al condotto uditivo e di conseguenza otiti ogni mese.
- al lato del naso e alle tempie, ho come un eritema, simmetricamente da tutte e due le parti
- Da una visita oculistica (fatta per altri motivi): Ipertrofia papillare congiuntivale tarsale palpebrale superiore
- Da un patch test sono risultato allergico alla Parafenilendiamina
- a volte mentre non sto facendo nulla di particolare inizio a sentire un calore a tutto il corpo e mi riempio di chiazze rosse

Vi ho descritto i sintomi avuti da 2 anni fa ad ora e tutt'ora persistenti, da una visita dall'andrologo(per leggero problema di fimosi) mi è stato diagnosticato lichen sclerosus, ma da una successiva visita Dermatologica mi han detto di non averlo, e mi han detto di avere una Dermatite Seborroica sia nel condotto uditivo, che ai lati del naso e alle tempie, ho effettuato numerose visite dall'otorino per continue otiti, ma mai risolte definitivamente.

Vi ho scritto tutti i miei sintomi pensando che magari ci sia un nesso tra tutti questi sintomi e una particolare malattia della pelle o se potesse essere qualcosa di contagioso,forse preso dalla mia attuale ragazza poichè l'ho conosciuta proprio nel periodo in cui ho avuto tutti questi sintomi oppure se potesse dipendere da stress o altro.
Mi scuso se ho scritto tutto molto incasinato, ma c'era tanto da scrivere.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente

la sua descrizione non è compatibile con un quadro chiaro della situazione:

direi che solo con una buona visita dermatologico venereologica lei riuscirà a fare il punto della situazione ed escludere anzitutto la malattia che ha citato quale il lichen sclerosus ( per info www.lichenscleroatrofico.it )
Carissimi saluti