Utente 152XXX
Salve a tutti,
il mio ragazzo è nato con una malformazione al cuore:il suo arco aortico era troppo stretto.Ha subito 2 interventi,l'ultimo a 8 anni,in cui glielo hanno ricostruito. Ora ha 25 anni,è molto sportivo,fa nuoto,calcio,va in palestra,insomma non ha alcun tipo di limitazione. Fa controlli ogni anno a genova(noi siamo di napoli) e purtroppo l'ultimo,che risale ad un mese fa',non ha dato un esito molto positivo. Il suo medico,dopo aver elaborato il referto,gli ha chiesto di recarsi nuovamente a genova per parlare della situazione,che pare si sia evoluta. Infatti,il tratto successivo all'arco aortico,per l'elevata pressione,risulta dilatato(l'arco aortico è rimasto stretto,a differenza degli altri tessuti che sono cresciuti) e pare sia necessario un bypass. E' l'unica soluzione possibile? Quali sono i rischi dell'intervento? La sua vita risulterebbe fortemente limitata?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Le notizie che riporta risultano troppo frammentarie per avere una idea precisa della situazione clinica.

In ogni caso problemi di questo tipo sono comuni dopo chirurgia infantile per ipoplasia dell'arco e vengono comunemente trattati con ottimi risultati.

In bocca al lupo.

GI
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
il trattamento con bypass comporta rischi particolari(tipo aumento della probabilità di infarto,o cose simili)?avrebbe limitazioni nella vita sociale successiva? grazie :)
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Non si tratta di un bypass coronarico, ma di un intervento sull'aorta.

Non dovrebbero in alcun modo esserci dei esserci rischi di infarto miocardico.

Dopo un periodo di convalescenza potrà tornare ad una vita del tutto normale.

GI