Utente 257XXX
Buonasera,
da due anni il mio compagno ed io stiamo cercando una gravidanza ma senza risultati. Nel corso del tempo ci siamo sottoposti a diversi esami dai quali è risultato una cattiva qualità dello sperma e livelli di testosterone più bassi della media, che peraltro gli causano anche una fortissima diminuzione della libido e difficoltà di erezione.
L'endocrinologo, dopo aver prescritto esami del sangue che hanno confermato il valore basso e dopo rmn dell'ipofisi dalla quale non sono emersi problemi, gli ha dato una cura di testogel.
Dopo 40 giorni di applicazione i valori sono rimasti pressoché uguali (da 3.3 a 3.6). Ci ha consigliato quindi di raddoppiare la dose e di ripetere gli esami dopo venti giorni è il risultato è stato 3.5.
Siamo passati allora alle iniezioni di Testoviron 250 e gli esami del sangue a distanza di 18 giorni dalla prima iniezione hanno rilevato un valore di testosterone di 3.1.
Insomma, le cure si stanno rivelando inefficaci sia perché i valori sono sempre passi, sia e soprattutto perchè non ci sono miglioramenti nemmeno sul piano della libido.
Cosa possiamo fare??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
in alcuni casi selezionati con questo problema possono venire utilizzati antieestrogeni, con buoni risultati su entrambe le cose. Peraltro va valutato anche lo stato ansioso del maritom che puà portare ad un eccessivo consumo del testoserone circolante. Personalmente direi che il consiglio del collega è giusto, magari provino ev. provate a parlare di antiestrogeni. Ma le dico, non so se sia questo un caso.
[#2] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo Dr. Cavallini,
grazie infinite per la risposta. Ho dimenticato di dire che qualche giorno prima di effettuare il prelievo del sangue per l'esame del testosterone, mio mio marito ha avuto l'influenza con tre giorni di febbre. Questa situazione potrebbe aver influito sul risultato?
Grazie in anticipo per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
non cambia nulla. Per lei il link sul basso testosterone ed infertilità
http://www.medicitalia.it/giorgiocavallini/news/2526/Infertilita-maschile-e-anti-estrogeni