Utente 305XXX
Buona sera,
sono un ragazzo da poco maggiorenne, ieri sera stavo praticando del sesso con la mia ragazza, non un rapporto completo, solamente alcune "penetrazioni" senza preservativo. Giunto a casa mi sono reso conto che una delle vene del prepuzio si era come "rotta" provocando intorno ad essa una specie di versamento di sangue,una specie di livido che da ieri sera si è rischiarato un poco ed ora è sempre violaceo ma meno, la vena rotta non si trova sull'asta del pene ma solo sul prepuzio e la parte di "amatoma" coinvolta si trova solo sul prepuzio stesso.
al tatto non provoca dolore e nemmeno camminando, provoca solo un lieve prurito. Fin ora ho solo applicato una pomata di arnica e del ghiaccio ogni tanto. Non ne ho ancora parlato con i miei genitori, cosa devo fare? la prego di non dirmi solo di andare dal pronto soccorso o da uno specialista

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
nulla di che, per quella robetta basta il suo medico di base. Con calma: oggi è venerdì, e può benissimo aspettare fino a lunedì
[#2] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille dottore mi ha rincuorato un sacco. Adesso "l'ematoma" è quasi scomparso e intorno alla vena è presente un vago rossore, inoltre non da fastidio.
Ho però un'altra domanda: ho notato che poco piu in giù sull'asta del pene è comparsa una specie di gobbetta in corrispondenza di una vena, sembra una specie di accavallamento di vene o chissa cosa, cosa potrebbe essere?
Ancora grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cosa potrebbe essere non lo so proprio, senz' altro nulla di che.