Utente 260XXX
Salve dottori, nel mese di ottobre sono stato sottoposto a intervento per fistola coccigea con la tecnica operatoria chiusa, l immediato decorso post operatorio é andato benissimo, e il giorno in cui il dottore mi ha tolto i punti ha detto che la ferita si è chiusa perfettamente. Pero da circa un mese mi sono accorto che nello scaricarmi perdevo sangue proprio dalla zona dove era localizzata la fistola, passano i giorni e noto ancora che quando tendo a sforzami o tirare la pelle essa sanguina dalla zona della ferita chirurgica. Sottolineo il fatto che in questi mesi post operatori non ho mai avvertito assolutamente dolori o fastidi, ma solo questi sanguinamenti dalla ferita leggermente arrossata, inoltre dove prima c erano i fori non c'é nulla ma non ho controllato bene in tutte le zone per motivi di comodita..potrebbe essere una recidiva della fistola?amche se non ho mai sentito dolori o puó essere un problema di cicatrizzazione mal riuscita?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La recidiva è possibile nel senso che può ripresentarsi il tragitto fistoloso che è la causa della perdita di sangue. Nella tecnica chiusa è piuttosto frequente tale evenienza. È però indispensabile una visita chirurgica per valutere l'esatta natura del problema.
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta dottore, controllando meglio il sangue non proviene da un'ennesima fistola neoformata,neanche dal taglio ma dai fori laterali dove passava il filo di sutura che probabilemnte, nonostante tutto questo tempo non si sono chiusi bene, dato che comunque il taglio mi sembra un po' arrosato (ma non da dolore) non vorrei che fosse andato incontro a infiammazione, era giá successo nell immediato post operatorio e il chirurgo mi aveva consigliato gentalyn beta. Posso procedere con talel cura anche in questo caso?
[#3] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Le pomate al cortisone non sono consigliabili in questa fase è preferibile usare se non esistono allergie specifiche allo iodio , un disinfettante ad azione anti essudato come il betadine oppure eosina per toccatcure locali. Ricordi pero che è importante un controllo chirurgico.