Utente 179XXX
Salve a tutti gentili dottori,
Mi trovo a scrivere a quest'ora della notte pervia delle extrasistole fastidiose..allora,io sono un ragazzo giovane,non fumo,non bevo,mi tengo abbastanza in movimento e sono in normopeso. Purtroppo soffro d'ansia e panico...VI PREGO DI NON GIUNGERE SUBITO ALLA CONCLUSIONE CHE SI TUTTO LEGATO A QUESTO. continuando,Già un'anno fa,all'inizio dell'ansia ho avuto extrasistole,e il dottore mi ha mandato a fare solo un'ecg e le analisi del sangue complete..risultando che sono sano,e l'ecg era normale. faccio uso di psicofarmaci (gocce) e basta. Queste extrasistole si sono placate dopo 3 mesi dall'inizio degli attacchi d'ansia e ora,dal niente ricompaiono dopo mesi e mesi,precisamente 2 giorni fa. Hanno cominciato a venirmi una dietro l'altra.la sensazione la conoscete bene- come se il cuore facesse un battito in più o uno in ,meno non so spiegarvi bene. così ieri mi sono recato dal medico,il quale mi ha esplicitamente chiesto "hai ruttato?" e io "si" avevo come la sensazione di dover ruttare,pancia gonfia. il dottore mi ha detto che mangiando velocemente si rischia di gonfiare lo stomaco d'aria.che spinge il diaframma verso l'alto e irrita il cuore. ma oggi,anche mentre sono seduto tranquillo,o come mentre sta sera cercavo di addormentarmi,queste arrivano. Penso che si l'ansia giochi la sua parte,perché ho notato che quando sono distratto le noto MOLTO meno,ma che comunque ogni tanto si presentano anche in momenti "tranquilli" mandandomi in agitazione e facendomi venire l'idea che mi venga un'infarto o che mi si fermi il cuore all'improvviso. capite che per un giovane come me è devastante sta idea. Vi prego,secondo voi devo fare degli esami? un'altro ecg (l'ultimo e l'unico che ho fatto è stato un'anno fa alla comparsa dei sintomi) p.s ho notato che mi vengono solo in momenti calmi,quando sono in bici e corro per esempio,non le avverto mai. o anche camminando. SEMPRE QUANDO MI FERMO! OGNI VOLTA CHE SONO FERMO. seduto,a letto. più le sento più ho paura..consigli? esami da fare secondo voi? o posso stra tranquillo? il dottore mi aveva messo quello per misurare la pressione al braccio con quello per sentire i battiti che i dottori tengono sempre al collo,dicendomi che sto bene a parte la pressione un po alta legata secondo lui al mio essere stato molto agitato. mi ha detto di stare più tranquillo e di dormire! fosse facile! Vi prego,chiaritemi la situazione!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'extrasistolia è frequentissima e il più delle volte si manifesta nella popolazione sana dal punto di vista cardiologico e non. L'ansia può facilitarle, come nel suo caso, ma soprattutto le rende poco tollerate soggettivamente (come del restolei ha sperimentato). Ora capirà bene che non sono le extrasistoli da dover curare (del resto è difficile prevenirle con la terapia medica) ed è per questo che noi cardiologi non possiamo esserle di grande aiuto. Continui con i supporti di tipo psicologico.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dr. Mariano,la ringrazio della risposta.
Ho notato che è molto frequente quando viene,per esempio ora ne ho un paio,alcune si sentono forti altre meno. Volevo sapere,vanno a periodi? cioè quando smettono? vengono in un periodo particolare o casualmente? mi viene spesso da ruttare.può incidere? comunque mi consiglia di mangiare cibi con più potassio? tipo banane? sono parecchio fastidiose e vengono quando sono calmo. gli scorsi esami possono bastare?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se non ha già fatto un Ecocardiogramma sarebbe utile esegurlo.... le extrasistoli si manifestano in maniera casuale, anche se possono essere facilitate dallo stress, dall'uso di eccitanti (caffè, te etc), da quello di sostanze gasate e dalla cioccolata in eccesso o da problemi gastroenterici.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Dr. Mariano,di stress soffrendo d'ansia e panico ne ho spesso,dato che mi preoccupo e penso sempre al peggio. Mi recherò dal medico di base per farmi prescrivere un ecocardiogramma..non faccio assolutamente uso di caffè,mi mette troppa ansia,il té invece lo bevo volentieri e regolarmente (2-3 tazzine al giorno) bibite gasate no,cioccolate casualmente. Per problemi gastroenterici cosa intende? Noto che mi viene continuamente da ruttare! è da tenere conto di questo? è odioso sentire le extrasistole,ogni tanto mi danno la sensazione del cuore che trema,altre la sensazione del battito extra per così dire. Quando ci penso le sento più spesso,quando sono distratto me ne accorgo meno.
[#5] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera,volevo solo informarla che le extrasistole sono passate. il dottore non mi ha prescritto ne visite ne medicine. Dopo più o meno 4 giorni dall'ultimo post che ho scritto,ovvero quello di venerdì 27,non ho più avuto extrasistole. probabilmente la distrazione per lavoro ed altre cose hanno fatto focalizzare la mia concentrazione altrove.
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
In bocca al lupo.....
se ha bisogno mi contatti pure..
saluti cordiali