Utente 175XXX
Carissimi dottori,
è da un po di tempo che sto avendo dei problemi legati all'urinare. Ora avverto lo stimolo di urinare molto più spesso rispetto a prima ed è diminuita la resistenza nel trattenere l'urina. Mi capita di andare a bagno 2 volte a distanza di 10 minuti e nei casi più estremi (per fortuna rari) la cosa si può ripetere anche per una terza volta (tre volte nell'arco di mezz'ora o anche meno). Mi capita anche che lo stimolo sopraggiunga fin da subito come se lo stessi trattenendo da molto e quindi diventa fin da subito una cosa impellente. Tra tutte, però, la cosa che maggiormente è cambiata è la frequenza. Posso dire di andare al bagno il doppio rispetto a prima.
Di preciso non so quando si è verificato questo cambiamento, però all'incirca potrebbe coincidere con l'operazione di frenulo plastica a cui mi sono sottoposto nel settembre 2010. Ora non ho la certezza che sia iniziato in quel momento ma il primo ricordo di questa situazione è più o meno di un paio di anni fa. E poi ho pensato che magari l'operazione c'entra qualcosa.
Ad ogni modo volevo sapere cosa possa aver scatenato un simile cambiamento. Se c'entra l'operazione o magari la prostata e se dovrei fare una visita oppure, vista la situazione, non è necessario.
Vi ringrazio fin d'ora per i vostri interventi.

Un caro saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,escluderei un rapporto tra la sintomatologia riferita e la pregressa frenuloplastica.Eseguirei una urinocoltura,uno spermiogramma con coltura,un ecografia prostatica e testicolare e,evidentemente,una visita andrologica.Ci aggiorni dopo la diagnosi andrologica.Cordialità.