Utente 669XXX
Vorrei porre alla vostra attenzione i seguenti esami : “ SPERMIOGRAMMA e SPERMIOCULTURA “

ESAME COLTURALE GENITOURINARIO
( esclusa Neisseria gonorr. )
Liquido seminale ASSENZA SVILUPPO FLORA BATTERICA
Ricerca Miceti NEGATIVA

ESAME LIQUIDO SEMINALE
Volume 5 ml 0.5 – 0.7
Reazione (pH) 8 7.1 – 8.0
Fluidificazione dopo 30min. AVVENUTA
Spermatozoi (conteggio) 24 milioni/ml 30 - 200
Mobilità dopo 1h 65 % 70 - 90
Mobilità dopo 3h 48 % 50 - 70
Mobilità dopo 6h 43 % 40 - 60
Forme normali 91 % 65 - 99
Forme appuntite 2 % 0 - 24
Forme arrotondate 1 % 0 - 9
Forme doppie 0 % 0 -11
Forme ipertrofiche 1 % 0 - 8
Forme ipotrofiche 2 % 0 - 8
Forme amorfe 3 % 0 - 12
Indice di fertilità 20 5 – 50 Fertilità possibile
>50 Fertile

Leucociti PRESENTI ( ++)
Eritrociti PRESENTI (++)
Cellule epiteliali PRESENTI ( +)
Cristalli di spermina PRESENTI ( + )

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
purtroppo l'esame che Lei ha riportato è stato eseguito presso un laboratorio che non adotta i criteri e le procedure dettati e consigliati dal W.H.O. Per essere più chiaro, ad esempio, la percentuale di spermatozoi morfologicamente nella norma riportata è
del 91% un valore eccessivamente buono se Lei considera che generalmente i valori che si riscontrano in casi di normalità sono intorno al 40 %; alla stessa stregua una motilità del 65% è un risultato molto buono mentre per il suo laboratorio per essere normale la motilità dovrebbe essere superiore al 70%.
Per quanto sopra è difficle esprimere un parere sull'esame da Lei riportato. Il consiglio è quello di ripeterlo presso strutture
che abbiano particolare esperienza con tali tipi di indagini.
Cordiali saluti


[#2] dopo  
Utente 669XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dott.Giambesio,
innanzitutto la ringrazio per l'attenzione. Volevo chiederle come posso individuare tali strutture che adottano le procedure consigliate dal W.H.O.
Inoltre le espongo il mio problema: nell'agosto 2007 sono stato operato di varicocele sx ( sezione e legatura della vena spermatica, in quanto lamentavo forti dolori ai testicoli, i quali si irradiavano su tutta la parte bassa sia addominale che della schiena. Tali dolori si attenuavano solo dopo eiaculazione, per poi ripresentarsi dopo un giorno, massimo due nella stessa intensità ( per alleviare di nuovo i dolori avevo bisogno di eiaculare ).Dopo sei mesi dall'intervento ho eseguito appunto tali esami per controllarne lo stato. Devo dire che a distanza di questi mesi la situazione non è proprio cambiata, in quanto i dolori sono sempre presenti.
Saprebbe indicarmi gli esami da effettuare per individuare tale causa?
Nell'attesa, ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
se Lei ha già consultato un andrologo, il mio consiglio è quello di tornare da lui, esporre la sintomatologia ed in quell'occasione
chiedere anche dove eseguire uno spermiogramma. Se, invece, Lei non ha consultato un
andrologo il mio consiglio è quello di farlo.
In un caso come il suo, infatti,piuttosto che indicare esami da eseguire è indispensabile consigliare una valutazione clinica andrologica e quindi sulla scorta della
visita individuare gli esami di laboratorio e/o strumentali utili
per capire e risolvere il suo problema.
Cordiali saluti