Utente 838XXX
Ho 65 anni, sono stata operata di quadrantectomia 2 volte al seno la prima nel 1986 e la seconda nel 2001, tutto ok perche' noduli localizzati in entrambi i casi. Ho preso per i primi 5 anni il Nolvadex e il Fareston nel secondo caso.Il mio problema sono i capelli. Desidero sapere se questa terapia possa aver distrutto il bulbo capillare perche' avevo dei capelli folti con una crescita veloce, adesso i miei capelli sembrano non allungare piu' anche se si vede la crescita visto che necessita fare la tintura.Insomma i miei capelli sembrano essere sempre della stessa lunghezza. Il tricologo ha detto che l'eta' e i farmaci assunti a suo tempo possano essere la causa e mi ha consigliato degli integratori ma io sinceramente non vorrei spendere soldi inutili. Egregio dottore mi dia un consiglio se il mio problema e' risolvibile o no. L'eta' penso che non ha importanza perche' la mia vicina di casa a 80 anni va sempre dal parrucchiere per una crescita veloce dei capelli. grazie della risposta. Floris
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se la terapia avesse distrutti i bulbi sarebbero caduti i capelli. Sui suoi capelli Le ha già dato un parere il tricologo. Non resta che sentire il suo oncologo sulle terapie a Lei somministrate.