Utente 164XXX
Salve,
da molti anni ormai, soffro di cardiopalma, ossia, consapevolezza del mio battito cardiaco. Negli ultimi dieci anni, ho girato cardiologi, mi sono sottoposto a Eletterocardiogrammi, ecocardiogrammi, holter, tutto nella norma, mi hanno solo riscontrato un lieve prolasso della mitrale con minimi rigurgito. Noto inoltre che il battito mi fa muovere anche l'addome (esame aorta nella norma) e quando sono seduto e ho le gambe accavallate, noto che si muove la quella posizionata sopra all'altra, corro 3 volte a settimana e non problemi, solo il recupero è molto lento, noto un battito accelerato per lungo tempo. Un cardiologo mi ha detto che siccome ho il petto scavato, ho una sensibilità maggiore al battito, ma io ce l'ho da quando sono nato questa lieve deformazione mentre la sensazione di cardiopalma solamente dall'età dei 21 anni (ora ne ho 33). Inoltre, devo dire, questo è molto importante, soffro di insonnia cronica da diversi anni, curata non in modo ottimale da uno psichiatra, la sensazione di cardiopalma mi aumenta dopo notti insonni. Quindi vi chiedo: è la particolare conformazione del petto oppure la mancanza di sonno a causare questa FASTIDIOSISSIMA sensazione? Bisogna assumere betabloccanti a vita? Sono stanco del cuore che rimbomba. Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei non deve curare il cuore (e quindi non vedo perchè lei debba assumere betabloccanti a vita), mentre deve curare l'insonnia e probabilmente una sindrome ansiosa che merita di supporti specifici (se non trova giovamento o ha perso fiducia nei riguardi dell'attuale psichiatra forse sarebbe opportuno sentire altre opinioni).
Saluti
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Gent.le Dott,
il problema è che io avverto il mio battito cardiaco (di intensità maggiore lato destro e un pò meno lato sinistro) SEMPRE anche in condizioni di assoluta tranquillità, è il petto scavato?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' possibile (anzi probabile).....
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Ma oltre all'elettro, eco, Holter, tutti nella norma, quali altri esami devo fare? RX o Tac toracico e entrambi?