Utente 147XXX
Buongiorno,
riporto qua la mia domanda dato che purtroppo nessuno mi ha risposto.
Spero di ricevere almeno un parere.
È da circa una settimana che ho ritirato le analisi e non sono riuscito a scrivervi, causa troppe richieste.
Ho 28 anni ma mi sento come un vecchio con l'artrite, con tutto il rispetto.
Ho ritirato le analisi nuovamente e il testosterone libero risulta basso e anche estradiolo al minimo, il progesterone è di poco superiore.
Ho utilizzato un software online per calcolare il valore del t.libero inserendo albumina, testosterone e SHBG, ma il risultato è che il testosterone libero è altissimo.
Sono sbagliate le analisi allora?


Vi metto i risultati:

ALBUMINA 4,6 [3,5 - 5,0]
TSH REFLEX 2,077 [0,250 - 4,500]
PROLATTINA 12,6 [3,5 - 19,4]
PROGESTERONE 0,2 [<0,2] *

ESTRADIOLO 13 [11 - 44] *

DHEA SOLFATO 2796 [200 - 4900]

CORTISOLO 17,5 [5,0 - 25,0]

TESTOSTERONE 3,25 [1,66 - 8,77] *

TESTOSTERONE LIBERO 10,4 [16,0 -41,0] *
SHBG 24,3 [10 - 70]



Inserendo i valori per trovare il testosterone libero mi esce addirittura 71 pg/mL
Il problema è che ho difficoltà a provare desiderio, l'erezione va bene quando c'è l'eccitazione.
Ci metto circa 4-5 giorni a sentirmi di nuovo in forma, ma il desiderio non è mai buono, non sono io a prendere l'iniziativa.
Mi sento spesso apatico e ansioso.
Ho difficoltà a mettere massa.
Leggendo i parametri anche gli estrogeni sono bassi.
Mi dite cosa ne pensate?


Secondo voi devo rivolgermi ad un endocrinologo o andrologo?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,sarò sintetico :il testosterone libero non è dosabile nei comuni laboratori per problemi legati al costo dei reagenti,per cui,in generale,ci si limita a dosarlo in maniera affidabile solo in studi controllati e ristretti.Gli aspetti clinici riferiti,riguardanti la sessualità e l'equilibrio psico-fisico,vanno riaggiornati e valutati da un andrologo esperto,cui La rimando.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dr.Izzo,
la ringrazio per la risposta.
Non mi sa dire nulla leggendo le analisi?
Questa apatia e la mancanza di desiderio possono essere collegate a queste?

Dato che non lavoro, ho speso molto e ho aspettato molto tempo, vi chiedevo se almeno possono considerasi corrette.
Ho inserito i valori in un programma per il calcolo del testosterone libero e mi usciva un valore opposto, cioè altissimo circa 71 pg/mL

Sono un po' demoralizzato.
[#3] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Possibile che nessuno mi risponda.
Me se le analisi non sono precise, cosa ho speso a fare i soldi?
Sono ansioso, non lavoro, ho pagato molto le analisi e nessuno mi aiuta...bella la vita.
[#4] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Nessuno?