Utente 306XXX
Salve, so che avete già dato un sacco di risposte su questo tipo di problema, ma sinceramente ancora non so valutare se il mio sia un caso grave o no. A mio parere è lieve e lo si nota molto solo di profilo. Ultimamente mi sta dando un sacco di fastidio a livello psicologico. Ho anche fatto un sacco di esercizi pettorali credendo di risolvere il tutto ma il risultato è l'accentuazione delle "tette". Scusate il linguaggio un pò rozzo. Quello che volevo chiedervi è: oltre alle tecniche già ampiamente descritte, quali sono, in maniera specifica quelle non chirurgiche e abbastanza buone in un caso come il mio, non molto grave? Non so se si può da regolamento postare foto (solo busto), o al massimo via messaggi. Non ho mai fatto alcuna visita, nè niente, a chi potrei rivolgermi? In emilia romagna, bologna, modena, ecc? Grazie a tutti per la disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Nessuna tecnica non chirurgica può risolvere il problema del pectus excavatum.
L' incremento del volume dei pettorali peggiora solamente il problema perchè i pettorali crescono ma non al centro dove il buco si fa più evidente. L'unica soluzione è chirurgica. Se non sbaglio al Maggiore di Bologna se ne occupano!