Utente 196XXX
Gentile Dottore,
nello scorso mese di marzo ho subito un impianto di defibrillatore cardiaco bicamerale. Dopo una settimana dall'intervento, mi sono stati tolti i punti di sutura e, al tempo stesso, mi è stata programmata per il mese di ottobre prossimo la prima visita di controllo. Non Le sembra un periodo abbastanza prolungato per essere la prima visita?
Inoltre, per sapere qualcosa in più, ho fatto, a riguardo, delle ricerche su Internet e ho preso visione di tutte le regole che un paziente portatore di ICD deve osservare.
Al momento della mia dimissione dall'Ospedale, non mi è stata fatta alcuna raccomandazione, ad eccezione di non sollevare pesi e di non prendere il sole, qualora mi rechi al mare.
Niente mi è stato assolutamente detto in merito a cosa fare quando il defibrillatore eroga una scossa, che potrebbe compromettere seriamente la salute del paziente.
E', inoltre, opportuno che un familiare che- da quanto leggo-dovrebbe essere incoraggiato a seguire un corso di rianimazione cardiopolmonare?
La ringrazio anticipatamente della cortese attenzione che vorrà riservare alla mia richiesta di consulenza.
Distinti saluti.
Enrico

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Beh, non vedo controindicazioni a prendere il sole, indipendentemente dall ICD o meno, perche non fa bene esporsi ai raggi solari.
Concordo con lei che un soggetto al quale sia stato impiantato un ICD debba essere informato su tutti gli aspetti di tale inervento.
Utile altresi che amilari siano altrettanto nformati.
In altre parole, lei ha ragione al 100%
Cordialita
Cecchini