Utente 119XXX
Salve!

Sono stato operato di varicocele nel 2009. Nel 2012 (agosto) si presentano forti dolori addominali e ingrossamento del testicolo. Viene concluso solo idrocele dovuto all'intervento di varicocele.
Una settimana fa, dopo una visita in altra struttura ospedaliera mi viene riconosciuta un'ernia inguinale.
La mia domanda è:
operandomi di ernia, è necessario operarmi anche di idrocele (nello stesso intervento)?
e possibile che il medico che mi ha visitato la prima volta non si sia accorto della presenza dell'ernia?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Tutto è possibile, ma la cosa estremamente più probabile è che l'ernia sia sopraggiunta in un secondo momento: del resto erano passati tre anni, mica tre giorni! E l'idrocele non è altro che una raccolta liquida nel sacco scrotale: nulla di particolarmente preoccupante, che può essere trattato in diversi modi, e certamente anche nel corso di un intervento di tipo diverso come quello per riparare un'ernia inguinale.
Cordiali saluti