Utente 275XXX
Buongiorno Gentili Dottori.
Sono un ragazzo di quasi 24 anni. Ho eseguito un ecodoppler scrotale e dei funicoli spermatici dal quale è stato diagnosticato un "iniziale varicocele sinistro di secondo grado". Tutti gli altri valori sono risultati nella norma (no segni di idrogele, regolare vascolarizzazione dei didimi, testicoli simmetrici di regolare dimensione e struttura. ho eseguito uno spermiogramma presso il sant'anna di torino, del quale riporto i principali valori:
ASTINENZA:5 GIORNI
VOLUME:4.2 ML
PH:7.8
N° SPERMATOZOI/ML:85000000
SPERMATOZOI TOTALI:357000000
MOTILITA' PROGRESSIVA: 45%
NON PROGRESSIVA: 15%
ASSENTE:40%
FORME TIPICHE:15%
FORME ATIPICHE: 85%.
Alla luce dei seguenti dati l'andrologo mi ha consigliato l'operazione. Confrontando i dati con quelli del WHO ho rilevato che i miei dati sono sotto il 50 percentile solo per la motilità progressiva (45% contro il 55% del who) e globale (60 contro 61% del who), mentre per le forme tipiche sono esattamente al valore del 50 percentile(15%).Tutti i dati sono comunque sopra il 5 percentile. Vorrei chiedere un parere generale a più di un esperto sul mio spermiogramma e dei consigli a riguardo.
Mi scuso per il disturbo e ringrazio per la disponiilita'.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non posso entrare nella dinamica della visita, ma a mio parere non vedo come un varicocele sì piccino possa dare alterazioni, che poi sono modestissime. Personalmente rifarei spermiogramma e esami ormonali.
[#2] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dottor Cavallini,
In primis la ringrazio per la tempestività della risposta.
Da quanto mi ha detto deduco quindi che le alterazioni modestissime a cui lei fa riferimento non siano da ricondurre al varicocele di secondo grado (le parole testuali sul mio referto doppler sono "iniziale varicocele (II grado)" e mi chiedo inoltre il significato di "iniziale"). Nella visita fatta ieri l'andrologo, dopo avergli presentato i dati dello spermiogramma, inoltre mi ha segnalato testualmente:"obiettività conferma varicocele sinistro con minima riduzione didimo omolaterale". So che senza visita è difficile dare pareri, ma secondo lei, dal momento che reputa questo varicocele piccino per dare queste seppur modestissime alterazioni, a che cosa possono esser dovuti questi valori lievemente alterati di motilità e morfologia?
La ringrazio moltissimo di nuovo, scusandomi per il disturbo.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
come le ho già detto assolutamente difficile entrare nella dialettica della visita, e non posso essere perfettamente certo di quanto scrivo. Un asseto ormonale ci sarebbe bene.