Utente 155XXX
Gentili medici,
mi rendo conto che un consulto su internet è molto limitato e al più presto prenoterò una visita andrologica.
Da qualche settimana ho dei fastidi a intermittenza (il mattino quasi scompare, la sera si fanno più sensibili)tra lo scroto e l'inguine destro o (anello inguinale?)...principalmente nella zona del legamento tra pene e scroto sempre nella zona vicino all'inguine in alto a destra.
Ho attribuito questi fastidi a seguito a delle uscite in bicicletta.
Negli ultimi giorni oltre a una sensibilità e mobilità maggiore dei testicoli ,che mi causano un pò di fastidio durante l'eiaculazione, cosa che avverto solo oggi a 27 anni, noto soprattutto a pene flaccido, che alla mia leggera curvatura congenita verso sinistra si aggiunge un maggiore afflosciamento a sinistra del pene. Ma non mi sembra che sia l'asta che sia maggiormente curvata. Mi da come l'impressione che il pene fosse più "stirato" dal legamento all'inguine.
Quello che mi chiedo, è il nesso tra quest'ultimo problema e i testicoli più sensibili che si retraggono più facilmente

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

nessun "nesso tra quest'ultimo problema della curvatura e i testicoli più sensibili che si retraggono più facilmente"; è chiaro che la sua particolare, complessa ed un po' confusa situazione clinico-anatomica, almeno da quello che ci racconta e come pure lei ha intuito, non può avere una risposta precisa ed articolata senza una valutazione clinica diretta, dettagliata e precisa.

Quindi ora gambe in spalla e, senza perdere altro tempo prezioso, bisogna sentire un vero, reale ed esperto andrologo.

Sul pene curvo poi, se desidera poi avere più informazioni dettagliate, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html.

Un cordiale saluto.