Utente 291XXX
Donna, 25 anni.

Gentili Medicitalia,
ho effettuato una visita cardiologica con elettrocardiogramma a causa di extrasistolia.

Diagnosi:
EOT: non segni di stasi, né broncostenosi

EOC: azione cardiaca ritmica, toni puri; soffio sistolico lieve 2/6 Levine al centrum e sul focolaio aortico. Buon compenso emodinamico

ECG: ritmo sinusale a fcm di 85 bpm. Normale conduzione A - V. Non turbe specifiche della nipolarizzazione ventricolare.

Si consiglia profilassi antibiotica per le procedure previste (estrazione dentaria, endoscopie etc...)

La mia domanda è:
non è esageratamente precauzionale consigliare una profilassi antibiotica nell'eventualità di esami chirurgici che sono di "routine"? Non mi era mai stato consigliato in visite passate.
Mi piacerebbe ricevere qualche altro parere, resto in attesa di risposta. Grazie e un cordiale saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In effetti non c'e' alcuna indicazione alla profilassi al semplice riscontro di un banale soffio eiettivo.
Esegua tuttavia un ecocolordoppler cardiaco
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  


dal 2013
Gentile Dr. Cecchini, come mai mi consiglia di eseguire un ecocolordoppler? Resto in attesa, grazie.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei ha un soffio all ascoltazione cardiaca è opportuno escludere valvulopatie mediane un ecocolordoppler.
Arrivederci