Utente 303XXX
buonasera dottore.
Sono una ragazza di 30 anni affetta da sclerosi multipla.
Da un sacco di anni soffro di attacchi di ansia e panico..io pensavo che avessi problemi di cuore..ho fatto un sacco di visite ed addirittura l'ecocardiocolordopler e niente.
Settimana scorsa visto che 20 giorni fa ero ricoverata in ospedale per una ricaduta della mia patologia imbottita di cortisone e si è ripresentata la tachicardia.
Secondo me come effetto collaterale da farmaco e anche un pò di ansia..la dottoressa mi ha prescritto l'holter da fare..oggi sono andata a ritirare l'esame e mi hanno trovato tratti di aritmia sinusale anche marcata.ritmo sinusale.
non aritmie ne pause patologiche.
non alterazioni del tratto ST.
alcuni artefatti.
la mia domanda era non è niente di grave vero?dipende dall'ansia?non mi devo preoccupare vero?al cuore non mi hanno mai trovato niente... aspetto con ansia una risposta..grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
CAra Signorina, il suo e' un holter perfettamente normale.
L'aritmia sinusale e' tipica delle eprsone giovani, come lei, ed e' spesso collegata anche a stati di ansia.
Le invio i miei piu' cordiali saluti
cecchini
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Grazie del suo consulto dottore...
Ora mi sento più tranquilla.
Cordiali saluti.