Utente 116XXX
Buongiorno, sono Francesco ed ho 28 anni, da un tre anni soffro di un leggero stato d'ansia, ne sembravo uscito ma l'anno scorso mentre facevo qualche lavoretto in campagna ho avuto un calo glicemico ed da allora ho ricominciato a soffrirne. Facevo un'intera attività fisica fino ad allora, dopodiché l'ho abbandonata per paura e ho avuto il coraggio di ricominciare da un paio di mesi a questa parte. Sono uno studente della specialistica di economia e finanza, tirocinante commercialista e revisore contabile, ma non faccio una vita molto stressata anzi sono molto tranquillo e faccio una vita molto pacata, un po' di sport tre volte a sett, non fumo non bevo e dormo abbastanza bene. Ho fatto circa un anno fa un ECG, una provo sotto sforzo e un eco cuore, hanno dato tutti risultati negativi, ma io a volte soffro di leggere extrasistole, tre quattro al giorno ma nn tt i giorni della settimana, quando mi sento particolarmente ansioso per qualcosa.
Tipo ieri soo stato dalla mia relatrice per la tesi e nel tragitto ho avuto un'extrasistola molto forte, accompagnata da altre, anche nel pomeriggio e nella serata ne ho avute alcune, e questo mi capita anche tipo nei due giorni successivi, per poi quasi scomparire quando sono calmo. Dovrei fare qualche controllo, potete darmi qualche consiglio per favore, mi capitano anche quando vado a correre forse perché magari ci penso che possano venirmi....aspetto vostre notizie, grazie in anticipo e complimenti per il lavoro che svolgete e l'aiuto che offrite...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si tranquillizzi...l'ansia è sicuramente causa delle sue extrasistoli. Cerchi di essere più sereno.
Saluti