Utente 285XXX
Per approfondire i miei problemi di tachicardie e extrasistole sono andato dal mio cardiologo e mi ha confermato che il cuore è completamente sano, però appena sono un pò ansiono oppure mi arrabbio per qualcosa ecco che ritornano.
Non posso più avere alcun stato alterato che il cuore fà questi scherzetti, è difficile rimanere "sereno" in alcune circostanze, quindi, vorrei sapere se c'è qualcosa da poter fare in questi momenti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Visto che è stato confermato lo stato di ottima salute del Suo cuore, non è possibile somministrare alcun farmaco. Si convinca che l'aumento transitorio della frequenza cardiaca e l'eventuale insorgenza di innocue extrasistoli isolate rappresentano solo la fisiologica risposta del cuore allo stimolo adrenalinico, inevitabile in momenti di stress specie alla Sua giovane età. Questi innocenti episodi, per quanto fastidiosi, non pregiudicano in alcun modo la funzione cardiaca!
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2015
Ma col passare del tempo queso disturbo diminuirà oppure devo imparare a conviverci?
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
In genere la sintomatologia può durare alcuni giorni, ma data l'assoluta innocuità del fenomeno, anche un'eventuale durata maggiore non deve essere fonte di preoccupazione (che potrebbe autoalimentare l'aritmia).
Cordiali saluti