Utente 225XXX
Buongiorno,
ho ritirato i referti del sangue ed in particolare volevo chiedere un'informazione circa il valore del glucosio di 87 mg/dL metodo enzimatico (parametri normali da 65 a 99 mg/dL).
Tale valore è alto essendo io incinta di 6 settimane? Non vorrei incorrere ad un diabete gestazionale.
Grazie e cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Il valore rientra nei range di normalità per una gestante.

Auguroni!
[#2] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Egr. Dott. Serafino,
ho ritirato l'esito del glucosio che è di 86 mg/dL metodo enzimatico range di laboratorio 65-99 mg/dL.
Ho alle spalle due aborti spontanei entro il primo trimestre, difficoltà a concepire ancora ed entrambe le ovaie sono micropolicistiche. Assumo Inofert (inosistolo).
Chiedo gentilmente:
1) il valore del mio glucosio a digiuno e di mattina va bene?
2) potrei essere insulinoresistente e questo è causa di aborto spontaneo?

Preciso che assumo Tirosint in gocce per abbassare il TSH e ho la tiroide di Hashimoto.
Grazie e cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. signora,

il valore glicemico preso isolatamente rientra nei range di normalità, anche se ciò non esclude un'eventuale insulinoresistenza molto frequente in donne con PCOS.

Le consiglio di approfondire questa condizione.


Prego.
Cordialmente.
[#4] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Egr. Dott. Marcolongo,
un'eventuale presenza di chetoni nelle urine durante il primo trimestre di gravidanza può essere sintomo di insulinoresistenza?
La presenza dei chetoni è un elemento negativo per la gravidanza?
Grazie e cordiali saluti.
[#5] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Scusi, prima mi sono dimenticata di chiederLe che tipo di preparazione devo seguire per l'esecuzione della curva glicemica.
Tipo evitare quali cibi e se devo sospendere l'assunzione di Tirosint.
Grazie e cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
La presenza di corpi chetonici nelle urine è conseguente all'aumentato catabolismo degli acidi grassi quando si riduce, per l'organismo, la disponibilità del glucosio.

Questa situazione può ricollegarsi a cause diverse (vomito? febbre? scarso apporto di carboidrati nella dieta? digiuno prolungato? diabete tipo 1?...), tra le quali anche la gravidanza.

Escluderei, nel Suo caso, una patologia diabetica in questa fase di gestazione...ma si confronti sempre e soltanto con lo specialista Ginecologo che La segue.


Per quanto riguarda l'esame non deve evitare nulla (anzi nei giorni precedenti è consigliato assumere circa 150 g. di carboidrati durante la giornata), deve essere rispettato un digiuno di almeno 8 ore, vanno evitate attività fisiche intense nelle 8 ore precedenti, astenersi dal fumo e dall'assunzione di bevande alcoliche e zuccherine.

La compressa del farmaco potrà assumerLa dopo l'esame.


Prego.
Cordialità
[#7] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta, temevo che Tirosint alterasse il risultato dell'esame.
Distinti saluti.