Utente 266XXX
Buongiorno, vi chiedo un consiglio sperando di non sembrarvi ridicola! Vorrei utilizzare, per rapidità, l'aspirapolvere per pulire zanzariere, davanzali, fessure difficili da raggiungere tra persiane e finestre, ecc. nella casa estiva di amici. Rimanendo chiusa diversi mesi l'anno, temo che oltre a polvere, ragnatele e simili, magari possa aspirare anche escrementi di uccelli. L'aspirapolvere ha il filtro hepa, ma reimmette comunque nell'aria una piccola parte di quello che si aspira per questo mi chiedevo se può essere pericoloso utilizzarla per questo lavoro. Su internet si legge di varie malattie portate dai volatili, e con una bimba piccola mi faccio problemi che magari prima non mi sarei posta.
Sarebbe sufficiente, dopo le pulizie, cambiare il sacchetto interno oppure è meglio evitarne l'uso? Tenendo conto che è l'aspirapolvere che utilizzo normalmente per le pulizie interne di casa il dubbio che non sia molto igienico, aumenta. Non so se mi sto creando problemi inutili o se è un timore fondato per questo chiedo un vostro gentile parere.
Vi ringrazio e saluto cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Molti aspirapolvere hanno dei filtri,anche piuttosto efficaci. Lei ,comunque, si procuri una o due mascherine filtranti facciali ffp3 con valvole per l'espirazione, costo circa 5 euro, un paio di guanti robusti ed impermeabili ed occhiali chiusi di protezione.
Mentre fa questi lavori di pulizia, utilizzando i dispositivi di protezione individuale di cui sopra, apra tutte le finestre di casa ed arieggi l'ambiente.
Anche la diluizione è un metodo valido per evitare contagi. Esiste per solito una "carica batterica o virale minima" capace di causare contagio e malattia. Se arieggiando i locali durante i lavori di pulizia Lei riduce i livelli di microorganismi presenti nell'aria dell'appartamento riduce anche la possibilità di contrarre una qualche malattia infettiva.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore e davvero grazie per i consigli, provvederò sicuramente a procurarmi quanto mi ha consigliato. Volevo poi chiedere se, secondo lei, è meno "pericoloso" pulire (dove possibile) con il metodo tradizionale ovvero guanti spugna e detersivo al posto dell'aspirapolvere, per evitare di contaminare l'aria.
Quello che mi fa più paura, anche per via della bambina piccola, sono gli escrementi di uccelli. Nel caso ne trovassi, passando la zona con del Lysoform posso stare tranquilla o ci sono altri metodi di pulizia più appropriati e sicuri?
Grazie ancora per la disponibilità e la cortesia.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Innanzitutto , prima pulisca la casa, poi porti la bambina piccola. Certo bagnare gli escrementi dei volatili con acqua e lisoformio può essere molto utile, ma rende difficile utilizzare l'aspirapolvere, almeno uno dei normali aspirapolvere. Certo , pulire manualmente limita l'immissione in aria di particelle. Come sempre c'e' il pro ed il contro.
Dopo aver rimosso la maggior parte dello sporco ,potrà impiegare anche acqua con ipoclorito di sodio ( varichina ) , che ha una potente azione disinfettante ,per pulire infissi , davanzali , terrazzi
Esistono tanti prodotti disinfettanti per situazioni di questo genere .Molti di essi, ancorché efficaci, non vengono più utilizzati causa il loro cattivo odore.

Cordiali Saluti.
[#4] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore e davvero grazie per i consigli, provvederò sicuramente a procurarmi quanto mi ha consigliato. Volevo poi chiedere se, secondo lei, è meno "pericoloso" pulire (dove possibile) con il metodo tradizionale ovvero guanti spugna e detersivo al posto dell'aspirapolvere, per evitare di contaminare l'aria.
Quello che mi fa più paura, anche per via della bambina piccola, sono gli escrementi di uccelli. Nel caso ne trovassi, passando la zona con del Lysoform posso stare tranquilla o ci sono altri metodi di pulizia più appropriati e sicuri?
Grazie ancora per la disponibilità e la cortesia.
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno, dove possibile allora cercherò di evitare l'uso dell'aspirapolvere e pulirò a mano. Come disinfettante, il lisoformio è sicuro? La varichina mi provoca irritazione e purtroppo non riesco ad usarla. Forse dico una stupidaggine: ma l'aceto o l'alcool (etilico, il classico che si trova al supermercato) utilizzati puri possono andare bene per disinfettare infissi ecc o la loro azione non è sufficiente in questo caso?
Ancora grazie per la pazienza e i consigli.
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Per pulire gli escrementi dei volatili ritengo sia meglio utilizzare mascherina ffp3,guanti robusti ed impermeabili, una spatola e del lisoformio per lavare successivamente la superficie ripulita dagli escrementi. Solleverà meno polveri. Riservi l'aspirapolvere per le fasi successive. Il metodo da Lei scelto è indubbiamente il migliore.
di nuovo cordiali saluti.
[#7] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio davvero molto per la sua disponibilità e l'aiuto, è stato gentilissimo.
Le auguro una buona giornata. Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
I migliori disinfettanti sono quelli che contengono cloro come la varichina. L'alcool etilico e l'aceto sono un po' meno efficaci. Hanno azione sgrassante. Anche l'ammoniaca ha azione sgrassante ma, secondo me, può essere pericolosa da utilizzare, in caso di inalazione.
Vista l'intolleranza al cloro le consiglierei il lisoformio , a differenza dell'alcool non è infiammabile , quindi è meno pericoloso da utilizzare.

Comunque non si preoccupi più di tanto. Una pulizia così approfondita le garantirà tranquillità sia per la bambina piccola che per il resto della famiglia . Ricordi, mentre effettua le pulizie, ed anche successivamente, di arieggiare abbondantemente i locali.

Cordiali Saluti.
[#9] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
La mia preoccupazione più grande infatti è non creare problemi o esporre a qualche pericolo la bambina, e la ringrazio perchè i suoi consigli sono stati molto importanti.
Le chiedevo di alcool e aceto visto che mi provocano meno irritazione, il lisoformio per brevi periodi riesco ad utilizzarlo senza problemi ma dopo un po' sento una lieve sonnolenza (non so se, però, è una mia idea o altro).
Riguardo la mascherina che mi ha consigliato, riuscirei a procurare una ffp2. Può andare bene comunque o è meglio cercare una ffp3?
Ancora grazie e perdoni il disturbo. Cordiali saluti.
[#10] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Meglio la ffp3, in grado di proteggere anche contro i microorganismi. Può trovarla presso i negozi che vendono dispositivi di protezione individuali per la sicurezza sul lavoro. Vedrà che se lavora con tutte le finestre aperte non avrà problemi.
di nuovo cordiali saluti .
[#11] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio nuovamente e mi scusi per il disturbo.
Cordiali saluti.