Utente 273XXX
Egregio Dottore,da un po' di tempo che sento di non star bene,sono una donna ansiosa per natura,soffro in modo sporadico per fortuna di attacchi di panico e alterno momenti di serenità con sempre più frequenti momenti di agitazione soprattutto quando non riesco a conciliare casa-famiglia-lavoro...ultimamente sto offrendo di tachicardia,sento il collo come se si gonfiasse,e sento come se le vene in gola mi scoppiassero!sento che il cuore accelera senza motivo,cioè senza una causa,a volte anche mentre sono rilassata sul divano...mi succede anche di notte con l'orribile sensazione di soffocare e questo mi spaventa molto.la pressione sanguigna si aggira intorno ai 138/80 dopo alcune ore la rimisuro e vedo che e' scesa a 122/75....ho 37 anni e sono madre di 2 bambini,mia madre e' morta per infarto a 42 anni e soffriva di ipertensione...cosa potrà mai essere? Può essere ereditario?grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I suoi sintomi e l'infarto non hanno alcuna correlazione.Per il suo disturbo faccia un Holter cardiaco delle 24 h. Occorre una diagnosi per effettuare una eventuale terapia, ma da quanto riporta è moltoprobabile che tutto sia da ricollegare all'ansia e alle crisi di panico e per questo deve rivolgersi ad uno psicologo e non a noi cardiologi.
Cordialità