Utente 838XXX
Ieri sera mio marito per motivi familiari si era un po' alterato e quindi innervosito . Ha iniziato a mangiare e ha avuto la sensazione di non poter ingoiare, si e' sdraiato un po' sul divano e subito dopo l'ho visto tutto rosso dal collo alla testa. Mi sono spaventata e l'ho portato al pronto soccrso. Hanno subito misurato la pressione (140) ,hanno fatto elettrocardiogramma, analisi e tutto ok, gli hanno dato una pillola sublinguale perche' lui e' un iperteso, la mattina prende la pillola. Hanno chiesto se aveva avuto dolori al petto ma lui ha risposto di no, solo che 2 giorni fa mi ha detto di sentire ogni tanto fitte alla testa .L'hanno mandato a casa dicendo che non era niente di grave ma solo nervosismo. Secondo lei e' questa la diagnosi giusta per questi sintomi? Perche' e' diventato tutto rosso? Cosa possono essere le fitte? Desidero avere un consiglio da lei in merito a quanto successo. Grazie della risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' molto probabile che abbia avuto un innalzamento dei valori pressori in risposta allo stress emotivo. Ovviamente è opportuno che la cosa non si ripeta, ma mi sento di concordare con i colleghi e tranquillizzarla...
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
grazie dottore per avermi risposto subito. Mi sono un po' tranquillizzata ma mio marito e' preoccupato ed ha paura di sentirsi male, si guarda sempre allo specchio per paura del rossore. Scusi dottore ma la pressione alta da' anche il sintomo di tutto il rossore facciale e difficolta' ad ingoiare? Le fitte che ogni tanto avverte alla testa cosa possono essere? Ha paura ad uscire di casa e stiamo tutti preoccupati. La prego mi dia' un consiglio e mi rassicuri che questi sintomi non sono altro che irritabilita' e stress. Un anno fa ha fatto tutti gli esami ecocolordoppler , holter, elettrocardiogramma , analisi e tutto ok. grazie della risposta.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' probabile che le cose stiano nel modo che le ho descritto nel mio precedente intervento, ma la matematica certezza non l'abbiamo..... a distanza poi, senza avere la possibilità di visitare il paziente, ancor meno....
Sarebbe bene che le domande da lei poste vengano evase da un cardiologo di fiducia che avendo la possibilità di visitare suo marito potrà essere più preciso di una valutazione fatta a distanza...
Saluti