Utente 649XXX
Salve, sono alta 1,55 per 46kg di peso. Sono aumentata di 4 kg in un anno (dopo sposata) ma sono contenta del peso che ho. L'unica cosa e che da quando ho acquisito più peso i miei fianchi si sono più allargati e i miei glutei sono più rilassati e prosperosi ed è comparso un pò di cellulite sotto glutei e dietro cosce. A causa del mio lavoro sono costretta a stare troppo seduta e ho notato uno schiacciamento del glutei proprio nei punti dove mi siedo. Premetto che bevo 1 litro di acqua al giorno,mangio poca frutta, non mangio dolci, non bevo alcolici e non fumo. Da febbraio uso una crema a base di alfa-caffeina e vado in palestra ma ho notato pochissimo miglioramento. Quest'anno inoltre voglio andare in una beauty farm ma non saprei cosa farmi fare perchè ci sono tanti trattamenti anti cellulite e non bastano una settimana per farli tutti. I trattamenti sono:
-linfodrenaggio
-impacchi di alghe
-bendaggio corpo con cekopia
-massaggio anticellulite
-Sonoforesi
-Pressoterapia
-Celutron/stimolazione muscolare
-Frigi-thalgo impacchi freddi anticellulite.
cosa mi può consigliare? Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Giulio Pio Urbano
36% attività
12% attualità
16% socialità
SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Buondì,
si possono fare tutti i trattamenti di beauty farm possibili, ma il risultato a lungo termine è sicuramente da ricercare in un'attività fisica appropriata, soprattutto di quelle zone che risultano più "prosperose".
Il consiglio è quello di insistere con un programma di attività fisica attuata da un serio personal trainer da effettuarsi con assiduità.
In una beaty farm inizierei con:
1) sonoforesi;
2) pressoterapia;
3) celutron/stimolazione muscolare
4) e concluderei con un bel massaggio anticellulite.
E' ovvio non aspettarsi risultati obiettivi eclatanti alla fine della settimana, sicuramente ci sarà qualche miglioramento.
Cordialità.
Giulio Pio Urbano.
[#2] dopo  
Utente 649XXX

Iscritto dal 2008
Grazie tante dottore per la sua risposta. A settembre infatti, mi iscriverò in palestra e farò Acquabike che mi hanno detto che serve moltissimo a sviluppare la parte inferiore del corpo. Arrivederci e di nuovo tante grazie..
[#3] dopo  
Dr. Francesco Scarpa
24% attività
12% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Buon Giorno,
anch'io le consiglio di continuare con l'attività fisica e di bere molta acqua. Riguardo i trattamenti della beauty farm, possono essere utili come complemento di altre terapie mirate, che danno un risultato migliore e di lunga durata.
Queste terapie le possono essere consigliate ed effettuate dopo accurata visita medica e studio antropometrico e possono comprendere:
- Mesoterapia: per migliorare cellulite e circolazione (ricordiamo che la cellulite ha origine da un disturbo circolatorio).
- Intralipoterapia: Che utilizza sostanze ad azione lipolitaca. Tale terapia è utile nel trattamento degli accumuli adiposi.
- Ultrasuoni a cavitazione: utili per il trattamento degli accumuli adiposi.
- Pressoterapia.
- Terapia dietetica: consigli alimentari per mantenere il risultato a lungo.

Dr. Francesco Scarpa
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Liardo
28% attività
0% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
l'aumento ponerale in seguito alla gravidanza spesso è legato a diversi tipi di problemi. Innanzitutto da accumuli di liquidi che per effetto della stasi causata dalla gravidanza stessa non sono riusciti ad essere elminati in modo appropriato. Questo spesso aggrava la panniculite, nonchè la cosiddetta cellulite. Inoltre, una vita sedentaria e con alimentazione non adeguata aggrava questo tipo di problematica. Personalmente, Le consiglierei una dieta (intesa come educazione alimentare) che possa aiutarla a meglio gestire le sostanze che il suo corpo abbisogna rispetto ad altre. In secondo luogo, l'attività fisica, soprattutto ora che ci stiamo avviando nerso la bella stagione, piuttosto che una beauty farm, in cui spenderebbe un "mare" di soldi, ma un villaggio in cui relax, benessere e ..."mare", Le possano ridare tono allo spirito ed al corpo. Certamente, dovrebbe fare attenzione all'alimentazione. In autunno, cominciare un programma di "revisinoe" della silhouette con diverse metodiche: carbossiterapia, mesoterapia (anche se personalmente la ritengo non buona per la cellulite o per migliorare il flusso venoso) e quant'altro. Solo nel caso estremo in cui non dovesse riuscire ad eliminare tali accumuli, pensare alla chirurgia. Nel frattempo, si goda Le sue meritate vacanze con la sua famiglia.
Auguri.
Dr. Giuseppe Liardo
[#5] dopo  
Dr. Massimo Sartori
24% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Gentilissima Signora,

i trattamenti da Lei elencati, non hanno nessun fine terapeutico.

Quindi al di la' di una piacevole settimana rilassante, se vuole affrontare le Sue problematiche, previa visita medica, dovra' affidarsi a trattamenti di medicina e/o chirurgia estetica.


Cordiali saluti

Dottor Massimo T. Sartori
(MILANO - LA SPEZIA)

[#6] dopo  
Utente 649XXX

Iscritto dal 2008
grazie per tutte queste spiegazioni. lo so che in una settimana non riesco a raggiungere la mia sperata silhoutte ma volevo aiutarmi soprattutto per il drenaggio dei liquidi in eccesso. Ora ho notato soprattutto che quando sono seduta, ai glutei si forma un buco enorme che divide quasi il gluteo. Non voglio iniziare subito a nascondermi già all'età di 26 anni!!! Per il trofismo muscolare e del derma mi hanno consigliato la centella asiatica poichè stimola il collagene ed ha effetti benefici sul microcircolo. E' vero?
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe Liardo
28% attività
0% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
sia io che il Dr. Sartori credo Le abbiamo fatto intendere cosa possa fare. L'utilizzo di centella asiatica e quant'altro le possa essere consigliato potrà avere benefici, ma sono metodiche ...empiriche, spesso consigliate da estetiste, farmacisti (ormai diventati peggio dei gioiellieri) o da (come li chiamo io) "avventurieri", cioè personaggi che cercano di speculare sull'ignoranza (intesa proprio nel senso di NON conoscere) del problema. Lei certamente è liberissima di usare tutti i mezzi che desidera. Se però si rivolge a noi, medici professionalmente ed eticamente validi, che non stiamo qui a dare consigli INUTILI, beh...provi ad ascoltarci. Una cosa è la scienza, un'altra la ...fantascienza (per riprendere le parole di una pubblicità di qualche anno fa).
Cordiali saluti

Dr. Giuseppe Liardo
[#8] dopo  
Utente 649XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille. non vorrei intossicarmi di erbe che non conosco...
Arrivederci...
[#9] dopo  
Dr. Ido Sarracco
20% attività
12% attualità
0% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2003
egregia utente, come detto dal collega dr. Scarpa, le consiglio l'Intralipoterapia che nei casi come il suo, accoppiata ad un razionale regime alimentare ed attività fisica minima, le potrebbe risolvere il problema in maniera definitiva, data la localizzazione del grasso. per informazioni può andare sul sito www.intralipoterapia.it e vedere anche eventuali foto di pazienti trattati.
cordiali saluti.
dr. Ido Sarracco. www.idosarracco.it
[#10] dopo  
Dr.ssa Elena Paglia
24% attività
0% attualità
4% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Buongiorno Signora,
fra i trattamenti da Lei elencati il linfodrenaggio, se eseguito da mani esperte, è quello più utile. Non risolverà comunque gli inestetismi di cui parla in una settimana di vacanza.
Per quanto riguarda il "rilassamento" dei glutei l'unico intervento NON chirurgico utile è l'esercizio fisico mirato mentre per la P.E.F.S. (cellulite) le consiglierei delle sedute di mesoterapia dal medico estetico o dal chirurgo plastico.

Cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 649XXX

Iscritto dal 2008
Ma l'intralipoterapia si deve fare privatamente o ci sono ospedali che lo fanno? Abito a Gorizia e non saprei proprio a chi rivolgermi. Questo trattamento ha un costo eccessivo?
[#12] dopo  
Dr. Ido Sarracco
20% attività
12% attualità
0% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2003
L'Intralipoterapia è un trattamento che si fa in studi privati, e l'elenco dei medici che la praticano, come le avevo detto, lo troverà su www.intralipoterapia.it
dr. Ido Sarracco - www.idosarracco.it