Utente 276XXX
Gentile dottore,
Le scrivo per sapere come migliorare i valori del mio colesterolo HDL. Dagli ultimi esami risulta che:
- emocromocitometrico: tutto nella norma
- VES: 10 mm (inf a 34)
- Creatinina: 94.00 (53-115)
- eGFR: 83.00 mL/min (sup a 60)
- p-colesterolo: 147 mg/dL (inf a 200)
- p-colesterolo HDL: 36 mg/dL (sup a 40)
- Trigliceridi: 118 mg/dL (inf a 150)
- p-ALT: 18 (6-50)
- Esame urine: Ok

Dunque, premettendo che sono un fumatore (10 al dì) e che mio padre l'ultimo anno ha avuto un infarto miocardico acuto (62 anni) mi son deciso di impegnarmi a preservare lo stato delle mie coronarie, smettendo di fumare (mediante l'acquisto di una sigaretta elettronica) e possibilmente migliorare l'alimentazione (a parte il consumo di pesce è comunque completa ed equilibrata).
Detto questo, può suggerirmi come agire per migliorare il valore di HDL e/o come tenere controllato il mio apparato cardiovascolare (esami diagnostici etc).
Cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia attività fisica.....e aspetti i benefici legati alla cessazione del fumo....
Saluti cordiali