Utente 305XXX
Buongiorno.
Sono una ragazza di 22 anni. Da quando sono piccola ho un neo in rilievo vicinissimo all'ano che non mi ha mai dato fastidio. Tutt'ora non accuso nessun sintomo che mi faccia percepire la sua presenza (se non al tatto).
Mi sono fatta controllare da un dermatologo tutti i pochi nei del corpo che ho (per la maggior parte lentigginosi) ed egli mi ha consigliato di rimuoverlo vista la zona soggetta a sollecitazioni varie e il probabile destino del neo di ingrandirsi nel corso del tempo. Attualmente è di circa mezzo cm di diametro.
Sono abbastanza preoccupata sia perché mi spaventano gli interventi di qualsiasi genere sia per la zona in cui si trova: mi chiedevo quanti e quali punti occorreranno (se per tale intervento saranno da rimuovere o si scioglieranno) e come posso fare per evitare che la ferita non si infetti data la grande presenza di batteri della zona. Inoltre non so le accortezze che dovrò avere nel camminare, nel lavarmi.. sopratutto nel defecare.. e quanto tempo occorrerà affinché tutto si cicatrizzi.
Sono molto preoccupata.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentilissima

I nei non si tolgono perché ingrandiscono o perché sono in zone particolari o se sono sottoposti a traumatismi!

Si tolgono se hanno criteri dermoscopici di severa atipia, che necessita di prevenzione in caso di rischio di melanoma.
Chiarisca questo aspetto con il suo dermatologo prima di sottoporsi a qualsiasi intervento, che sarebbe comunque semplice e a rapida ripresa vista la zona semimucosale.

Carissimi saluti
[#2] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta chiara e veloce!
Saluti