Utente 307XXX
Salve necessito di un consulto sulla mia situazione sessuale. Di recente con la mia partner ho notato di avere seire difficoltà a raggiungere l'orgasmo, nonostante stimolazioni buone che mi piacevano. Questa situazione mi è parsa molto strana, perchè per esempio durante la masturbazione tutto questo non mi capita e vengo regolarmente quando desidero. Oltre questo ho notato a volte che oltre a non riuscire a raggiungere l'orgasmo, mi capita di perdere l'erezione, per poi recuperarla poco dopo con altre stimolazioni. tutto questo in situazioni con la mia partner mi hanno creato non poco sconforto. Vorrei soprattutto capire se i problemi sono di natura psicologica in quanto sono comunque una persona abbastanza ansiosa, oppure se è possibile qualche complicazione a livello fisico. Spero di aver descritto bene tutto. Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le implicazioni psicologiche legate ad un'eiaculazione,ed orgasmo,presenti solo in determinate sollecitazioni erotiche,sono scontate ma la necessità di consultare un esperto andrologo diventa ineludibile per allontanare dubbi e timori che possono alterare l'equilibrio di una coppia.Ha difficoltà nella evaginazione del prepuzio sul glande?Il frenulo è breve?Assume dei farmaci cronicamente?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 307XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta. Allora io farmaci non ne assumo. Sul fatto del prepuzio e del frenulo, non li possiedo più, perchè qualche anno fa sono stato operato di fimosi e mi sono stati rimossi nell'intervento, quindi ho il glande praticamente sempre scoperto.