Utente 252XXX
Buon pomeriggio Dottori,
ad Ottobre 2012 sono stata operata al gomito braccio sx per compressione del nervo ulnare. Alla prima elettromiografia non emerse nulla a carico del braccio destro, nemmeno quando effettuai la seconda lo scorso Gennaio 2012 per controllo dopo l'intervento. Adesso da alcuni giorni sento dolore al gomito destro, se lo tengo piegato e premuto su una superficie spesso avverto il mignolo addormentarsi. L'ortopedico che mi operò mi spiegò che spesso la compressione del nervo ulnare può essere bilaterale e durante una visita di controllo post operatorio, scrisse nel referto che nel braccio destro il nervo si sublussa ma senza ancora sintomi periferici.
Mi chiedo quindi se questo dolore che accuso possa essere appunto l'inizio del manifestarsi della compressione del nervo ulnare al braccio destro.
Inoltre, volevo anche chiedere un Vostro prezioso parere riguardo ad un problema che avverto all'arto inferiore destro da un paio di mesi: formicolio al gluteo, soprattutto quando sono seduta; avverto come qualcosa che tira all'interno della coscia ed a seconda dei movimenti , anche al polpaccio.Il mio medico di base mi disse che si trattava di sciatalgia, feci una settimana di cortisone e muscoril ma i sintomi non sono mai scomparsi del tutto. Ho eseguito rm alla colonna lombo-sacrale, dalla quale però non emerso nulla , l'esito è il seguente:
"A livello della colonna lombosacrale non si osservano alterazioni a carico delle strutture ossee e discali. I diametri del canale vertebrale sono regolari. Corretta visualizzazione del cono e delle radici della cauda.
Buona valutazione dei forami di coniugazione al cui interno non si osservano segni di conflitto disco-radicolare".
A questo punto non so cosa devo fare per capire di cosa si tratta, il mio medico di base dice che non è nulla ma io continuo ad avvertire queste sensazioni.
Leggevo su internet della sindrome del muscolo piriforme, ma con che analisi può essere diagnosticato?
Grazie della Vostra attenzione, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente il fastidio all'ultimo dito della mano può essere anche determinato da una compressione dell'ulnare, mentre prima di pensare alla sindrome del piriforme, per i disturbi alla gamba, che comunque è un'evenienza rara, si faccia visitare da un fisiatra che potrà dirimerle tutti i dubbi visitandola e chiedendole eventualmente esami più specifici.
Saluti.
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Grazie infinite Dottore, seguirò il Suo consiglio
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri.