Utente 301XXX
Buona Sera,quasi 2 mesi fa ho preso una bruttissima testata al naso la quale mi ha fatto scendere immediatamente una marea di sangue con successivo svenimento e un dolore atroce durato per un paio di ore..i miei mi hanno portato al pronto soccorso dove ho fatto una radiologia che attestava una deviazione sul lato destro e cioè al lato opposto della botta...portato il risultato all'otorino di turno mi disse che praticamente quella deviazione era congenita e non dipendeva dalla botta..inizialmente pensai che magari poteva anche essere congenita e io non me ne resi mai conto ma attesi questi due mesi il gonfiore e il livido intorno all'occhio sono guariti ma mi ritrovo un naso che assolutamente non è com'era prima...mi spiego..il naso sul dorso è deviato verso destra e si nota,ho una narice piccola e una piu larga,non respiro bene e in più ho un orribile gobba...lei mi sa dare qualche delucidazione in proposito?può essere che il naso ancora deva guarire del tutto?Può essere che c'era la frattura e l'otorino non è stato in grado di individuarla?Se così fosse mi sarei operata subito e invece adesso trascorso tutto questo tempo non so proprio come comportarmi..mi può indicare un po lei?La ringrazio infinitamente per la pazienza :)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Taglialatela Scafati
24% attività
0% attualità
8% socialità
AVERSA (CE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Salve, difficilmente il setto nasale osseo si frattura dopo un trauma facciale, essendo le ossa esterne quelle normalmente colpite. È probabile la sua sia una deviazione congenita e se una narice è piú piccola dell'all'altra viè anche unncoinvolgimento della parte finale della cartilagine settale. Le consiglio di effettuare un esame TC del massiccio facciale e delle fosse nasali e paranasali e portarla ad uno specialista che cosí puotrà darle delle informazioni più precise.

Cordiali saluti,