Utente 307XXX
il mio problema era quello di avere una erezione non ottima (ma comunque sufficiente per penetrazione) e una volta raggiunta dopo pochissime penetrazioni (4-5) eiaculavo.
A seguito della visita mi è stato prescritto il levitra "mezza compressa da 10mg" e la crema emla e devo dire che ho avuto dei risultati positivi: 1) la prima volta ho resistito all'' eiaculazione per 4-5 minuti; 2) sono riuscito ad avere un secondo rapporto per almeno 10 minuti riuscendo a cambiare piu posizioni senza perdere l'' erezione (prima se solo mi alzavo perdevo l' erezione) e non ho raggiunto l'' orgasmo perche'' la mia compagna avendolo raggiunto prima di me, mi chiese di fermarmi altrimenti potevo benissimamente continuare!
Detto cio'' il mio è un problema psicologico o organico?
Dovro'' sempre usare il levitra e la crema emla?


Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
difficile saperlo di qua, bisogna vedere come sono messi gli ormoni, la prostata, la circolazione, lo stato ansioso, lo stato neurologico. Sulla base di questi risultati si arriva a diagnosi precisa ed a successiva terapia. Si faccia vedere da bravo collega, dal vivo.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

premesso che andrebbe chiesto al suo prescrittore, tuttavia se ha raggiunto una buona soddisfazione lo specialista dovrebbe aiutarla nel percorso intrapreso, consigliandola per cercare di conoscere meglio i suoi istinti e quindi per controllarli durante l'atto sessuale. Sicuramente il cammino sarà lungo ma con buone probabilità di successo.

Un cordiale saluto