Utente 307XXX
Salve sono preoccupato. Dunque sono uno sportivo agonista faccio mma e allenamento con i pesi. Mai avuto problemi al cuore ne al sist. Cardiovascolare. Quando sono nel letto dopo allenamento la sera purtroppo capita (senza una frequenza definita) che avverto un tuffo al cuore: questo inizia a battere abbastanza forte, avverto cardiopalmo. Dura meno di 4 secondi, dopo si ristabilisce il battito normale e per alcuni secondi subentrano vertigini. Nel giro di un minuto passano anch'esse. Un paio di mesi fa per questo problema ho effettuato: holter pressor per 24 ore: nella norma. Ecografia cardiaca: nella norma. Eco cardiogramma: nella norma, ma con lieve ipertrofia ventricolare ( mi han detto che è normale per chi fa sport boh ).
La pressione e sempre sui 120 80 e la mia frequenza quando me la provo è tra i 50 e i 60 bpm; me la misuro ogni tanto. Vorrei che qualche buona anima mi potesse spiegare perché mi vengono sti tuffi al cuore con una spiacevolissima sensazione.
Grazie del tempo dedicatomi.
Cordialità
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Innanzitutto lei deve fare un Holter cardiaco e non pressorio.....E' molto probabile che le sue siano banali extrasistoli, che sono frequenti in molte persone sane e che il più delle volte sono benigne, come nel suo caso, vista la negatività delle indagini che ha già fatto.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 307XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta. Come fattomi notare da mio padre, questi episodi accadono sempre dopo aver mangiato quando sono steso a letto. Anche poco fa e capitato. È possibile che lo stomaco prema contro il pericardio comportandosi come trigger point?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Tutto è possibile,ma se così è non può eliminare lo stomaco per evitare il problema.....e comunque deve prima essere fatta una diagnosi....segua i consigli..
saluti