Utente 276XXX
Buongiorno,
Soffro di ipercolesterolemia familiare eterozigote accertata presso il Dimi di Genova. Ho 30 anni, non fumo, sono normopeso, non assumo anticoncezionali ed ho uno stile di vita abbastanza sano, faccio sport 4 volte a settimana e cerco di non mangiare cibi troppo ricchi di colesterolo. Ho scoperto il mio problema all'età di 14 anni, avevo il colesterolo a 350 così, visto che ho altri casi in famiglia e mio nonno e' morto a 35 anni per problema analogo (tuttavia era ignaro del problema e non si curò mai), ho iniziato ad assumere prima inegy 10 e ora torvast 10 mg. A parte durante la gravidanza (valori a 450!), oscilla ora tra i 195 e 210 con hdl sempre ottimale tra i 65 e i 90.
Le mie domande sono: dato che spesso sento criticare ferocemente le statine, e' possibile curarsi in modo alternativo nel mio caso? Continuando invece la mia terapia devo comunque temere più avanti negli anni un evento cardio vascolare? Ci sono esami aggiuntivi che devo fare? Quest'anno ho effettuato ECG ed ecocardio per controllo ed era tutto a posto. Ho raramente qualche rialzo pressorio della minima (di solito la mia pressione e' la max 105 e la minima 70) ma qualche volta anno sale sui 95 per pochissimo tempo, secondo il cardiologo attribuibile ad un po' di ansia.
Grazie!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

risponderò con lo stesso ordine ai quesiti posti sulla Sua FH (Familial Hypercolesterolemia):

- al momento l'assunzione di statine, una corretta attenzione sul regime dietetico e la costante pratica sportiva garantiscono il miglior controllo sui valori del colesterolo;

- fino a quando il rapporto tra colesterolo HDL e LDL risulterà essere a favore del primo sul secondo non dovrà preoccuparsi;

- eventuali esami aggiuntivi dovranno essere concordati al momento col proprio Curante, solo se otterrà valori alterati sull'assetto lipidico.


Per maggiori informazioni in merito ed un utile approfondimento La invito alla lettura del seguente articolo:

http://www.medicitalia.it/salute/colesterolo


Cordialmente.
[#2] dopo  
276028

dal 2013
Grazie dottore, l'articolo e' molto utile e interessante!
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Di nulla!

Lieto che l'abbia apprezzato.


Buona giornata.