Utente 259XXX
Buonasera , sono un ragazzo di 26 anni premetto che da 2 anni e mezzo utilizzo il farmaco Propecia 1mg al dì per la cura dell'alopecia androgenetica insieme a questo utilizzo Minoximen soluzione cutanea 5% , tali farmaci sono stati sospesi da me in passato per circa 2 mesi a causa di mancanza di fondi , premetto altresì di non aver mai avuto in tutto questo tempo problemi legati alla sfera sessuale di alcun genere .
Circa 3 giorni fa ho notato durante una masturbazione che non riuscivo ad avere un erezione completa ad oggi quindi dopo tre giorni non riesco ad avere un erezione neanche sotto eccitamento sessuale, ovviamente potrete capire che sono spaventato a morte la prima cosa che ho fatto è sospendere il farmaco che ho letteralmente fatto volare dalla finestra, essendo passati solo 3 giorni che cosa mi consigliate? Devo rivolgermi subito ad un andrologo ? Potrebbe essere stato il propecia a causare questi effetti? Se si , effetti di tale farmaco sono reversibili? O c'è il rischio di restare impotenti? Ammetto di essere agitato e l'ansia "psicologicamente" gioca brutti scherzi , ma se mi sento in stato di eccitazione e non riesco ad avere un erezione qualcosa non va! Oltretutto mai mi era capitata una cosa del genere! È come se sentissi il sangue che non riesce a passare nei corpi cavernosi davvero molto brutta come cosa , attendo vostre notizie e suggerimenti grazie a tutti.
Non so se possa centrare qualcosa ma facendo palestra "sala pesi" negli ultimi due mesi sto facendo una dieta ricca di proteine , integrando anche con proteine in polvere e amminoacidi ramificati , sono tutti integratori di libera vendita , faccio un lavoro abbastanza irregolare con turni relativamente stressanti e in questi giorni ho una gengivite abbastanza fastidiosa , infatti domani andrò dal dentista . Non so se queste informazioni possono centrare qualcosa con questa problematica , ma preferisco comunque dirvele per darvi un quadro della mia vita attuale.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non continui a pasticciarsi con farmaci più o meno mirati e poi con "proteine in polvere e amminoacidi ramificati" .

Detto questo comunque mi sembra che lei sia entrato in un tunnel di ansie e di paure non razionali e difficili da capire, almeno da questa postazione.

Ora bisogna sentire in diretta il suo medico di fiducia e poi a ruota anche un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio , bhe non mi trastullerò mai più con cose simili , il mio dermatologo neanche mi disse che tale farmaco poteva provocare problematiche di questo genere , oltretutto sul foglio illustrativo c'è scritto che le problematiche sono rare e reversibili alla sospensione della cura , ora vorrei sapere se la finasteride sia in grado di provocare effetti irreversibili , fatto sta che quando questa cosa mi è accaduta io non stavo pensando al "deficit erettile" ho iniziato a pensarci dopo , il mio medico? Purtroppo il mio medico con estremo rispetto per la vostra preparazione e categoria , non sa curare una tonsillite di conseguenza non mi fido a mettermi nelle sue mani , per questo sarei più propenso nel caso il problema persistesse a contattare uno specialista.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

sulla Finasteride esistono ancora molte informazioni contrastanti, a questo proposito si legga questa news:

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/630/Disturbi-dell-erezione-e-del-desiderio-sessuale-Finasteride-Dutasteride .

Ancora un cordiale saluto.


[#4] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Ho letto il suo articolo , leggendo altri siti più catastrofici c'è scritto di tumori impotenza permanente etc etc , io da profano ovviamente spero non sia così , mi trovo al 4 giorno ed il mio problema persiste , certo che se fosse un effetto della finasteride anche se temporaneo non credo basterebbero 4 giorni a farlo passare , di conseguenza e per precauzione ho prenotato una visita specialistica andrologica alla quale credo il medico mi chiederà di fare delle analisi specifiche , spero e mi auguro che tutto si risolva , sono troppo giovane per vivere un dramma simile .
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, mi sembra una saggia decisione.

Fatta la valutazione specialistica poi ci riaggiorni.

Ancora un cordiale saluto.