Utente 184XXX
Gentili dottori, sono una ragazza di 27 anni. Nella mia vita ho fatto diversi elettrocardiogrammi (anche in vista degli interventi ginecologici effettuati) eseguiti da diversi medici, i quali ogni volta che lo leggevano facevano un po' le facce perplesse, e alle mie richieste di spiegazioni, tutti mi dicevano che non c'era niente, ma è normale avere delle "imperfezioni", che rientrano nella normalità.
Il fatto è che ogni volta si presenta la stessa cosa.
Secondo Lei è il caso di approfondire con esami più specifici o effettuare una visita cardiologica, visto che ora sono giovane e già mi riferiscono di questa cosa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo che chi in precedenza abbia letto i suoi ECG sia stato comunque un cardiologo (non potrebbe essere diversamente)...quindi se l'hanno già tranquillizzata non vedo il motivo di dover fare una nuova valutazione, nè che lei sia preoccupata..
Saluti cordiali