Utente 156XXX
Salve volevo avere una vostra opinione su alcuni valori che mi sono stati riscontrarti nelle analisi del sangue.
analisi fatte in data 11 aprile 2012

ggt 74 ( valori riferimento 9-36)
ast 31 (5-34)
alt 76 (0-55)
trigliceridi 179 (fino a 150)

quindi mi sono recato dal mio medico di base che mi ha chiesto se bevevo alcolici (di solito bevo una birra con gradazione alcolica tra i 4/5 gradi a cena oppure un paio di bicchieri di vino, comunque non bevo mai nessun alcolico fuori pasto). detto questo sono stato due mesi senza bere nessun tipo di alcolico ed ho ripetuto le analisi del sangue consigliate dal medico e ritenute da lui più specifiche al mio caso ed hanno dato questo risultato:
analisi fatte in data 13 giugno 2013

bilirubina totale 1,12 (valore riferimento 0,10-1,20)
bilirubina coniugata 0,3 (fino a 0,5)
bilirubina libera 0,82 (0-0,95)
ggt 66 (9-36)
alp 38 (40-150)
ast 32 (5-34)
alt 91 (0-55)

tra le altre cose, se può essere utile, posso dirvi che da recenti ecografie e stato evidenziato il fegato steatosico, nel 2000 mi è stata asportata la colecisti, ho il colesterolo a 249, sono microcitemico e assumo la cardioaspirina. Il mio medico di base dice che non ho problemi, voi cosa mi consigliate?




[#1] dopo  
Dr. Matteo Preve
44% attività
0% attualità
16% socialità
CONCESIO (BS)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,
1) il reparto di un fegato steatosico risulta in quanto lei é sovrappeso quindi anche il rialzo delle transaminasi epatiche e gamma GT lo puó essere di conseguenza. oltre che ridurre od eliminare il consumo di alcolici sarebbe consigliabile effettuare un corretto equilibrio nutrizionale e valutare se dopo una dieta tali valori rientrano nella norma.
2) forse sarebbe anche utile oltre agli esami epatici fare anche degli esami per i virus epatotropi (HCV, HBV, ecc.,)
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio della risposta...diciamo che una piccola dieta l'ho già iniziata cioè ho smesso di mangiare i dolci dei quali ne abusavo e sto provando anche a ridurre pasta e pane. Volevo segnalare un errore su quanto ho scritto sopra...il primo esame del sangue l'ho fatto l'11 aprile 2013 e non 2012. Per quanto riguarda gli eventuali esami che potrei fare come HCV, HVB, ecc...se vado a chiederli al mio medico di base non la prenderebbe tanto bene (ne ho cambiati un paio ma nessuno si vuol sentir dire cosa deve fare).
[#3] dopo  
Dr. Matteo Preve
44% attività
0% attualità
16% socialità
CONCESIO (BS)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
intanto potrebbe valutare se con l'effettuazione di una dieta sotto controllo e la riduzione di peso, si riducono o normalizzano gli esami epatici. Se ció non dovesse accadere, vedrá che il suo medico terrá in considerazione anche altre possibili cause e fará accertamenti di conseguenza.
Cordiali saluti.