Utente 308XXX
A fine aprile dolore al fianco destro,ricoverata x 15 g. Esami di ogni genere e laparascopia ,mi drenano un corpo luteo che non mi dava fastidio a sinistra.vado da un altro medico e già sula tac si vede l ernia,fatto nuova eco ora e 2,5 cm di lungh da una porta d uscita di 0,7 ,in pratica crescev1cm al mese.attese lunghe ma....sempre febbre,dolore addominale problemi a mangiare,stanca ....i rischi??? Fa male solo a tossire....fino a che punto posso aspettare x non rischiare troppo? Vivo sola....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La febbre non dipende dall' ernia e neanche la stanchezza ed i problemi a mangiare.
Sarebbe quindi opportuno esegua ulteriori accertamenti per identificarne la causa.
Detto questo, l' ernia va riparata chirurgicamente, non è urgente ma va fatto.
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
FA gennaio un intervento poi aprile cominciano i dolori all addome e tra le altre patologie dormire e' un ricordo....ora l ernia che solo la cintura in auto fa male poi soffrendo di rinite e sinusite tra starnuti e tosse un vero disastro....quando può crescere? X ora un cm al mese.... È con problemi di ginocchia ora anche la schiena si blocca spero di trovare un medico che nn mi faccia aspettare troppo.
L esame delmsangue della proteina c reattivaa era 20.2