Utente 308XXX
Sono un ragazzo di 29 anni e all'età di 25 anni ho eseguito la tauber per un varicocele sx.
Prima dell'intervento entrambe i testicoi avevano dimensioni di 9cc ma dopo ll'intervento sono iniziati i guai. Ho fatto mille visite, ecografie esami ormonali spermiogrammi e tutti mi dicono la stessa cosa.... testicoli in sede normali per volumetria ma sono ipermobili.
E' normale che nessuno e credetemi ne ho girati almeno una decina a Torino mi ha mai detto i suoi testicoi sono ipotrofici? Leggo valori normali che si aggirano intorno ai 14 - 20 ml e io in tutte le eco che ho fatto sn sempre sui 8 9 ml.
Il mio problema attuale è che non riesco a fare quasi piu' nulla convivo con quelsto fastidio scrotale e i miei testicoli si girano, ballano si muovono troppo e a volte mi provocano anche dolore. Non vanno mai nel canale inguinale nel senso non vanno mai su pero guando dormo faccio sesso faccio sport si muovono troppe ed e come se non fossero nel loro asse. Tutti di gli urologi e andrologi che mi hanno visitato mi hanno detto che non importa tanto il volume ma quanto lo spermiogramma e i valori ormonali che sn ottimi. Mi hanno sconsigliato in età adulta l'ìintervento di fissazione perchè secondo loro non risolverebbe il problema. MI hanno detto che fissando il testicolo alla sacca scrotale con un cremastere lungo la situazione non cambierebbe... ora dimeti voi che devo fare....... Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

noi, da questa postazione, in casi particolari e difficili da capire via e-mail, come il suo, senza una valutazione clinica vera, non possiamo che considerare sagge e condivisibili le indicazioni ricevute da tutti gli urologi e gli andrologi che l'hanno visitata in diretta.

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Qui potrà trovare anche tutte le raccomandazioni su come fare correttamente un'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.


[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della celere risposta. Sono andato in crisi nel momento in cui ho letto anche su questo sito che la maggior parte dei dottori ritengono normali testicoli con volumetria tra i 15-25 ml e che al di sotto di questi valori il testicolo ha subito un danno o per varicocele o per altre malattie.
Attualmente non ho varicocele le ecografia eseguite erano tutte nella norma con valori testicolari di 4x 1,75x 2,5. Ora vi chiedo e se potete rispondermi un testicolo di volumetria di 9 ml con valori ormonali e spermiogramma normali è sano ? o si parla di ipotrofia testicolare? Cmq a giorni effettuero un nuovo spermiogramma e esami ormonali poi andrò dall'ultimo Urologo/Andrologo e se anche lui conferma la stessa tesi credo che la soluzione migliore sia quella di accettare la realtà che non tutti siamo uguali e mi affideò ad uno psicoterapeuta.

Purtroppo da quando ho avuto 5 episodi di pneumotorace spontanei credo di essere diventato ipocondriaco.

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

la valutazione del volume testicolare, che lei ora riferisce, è stata fatta utilizzando anche una indagine ecografica?

Mi sembra che lei riferiva, a questo proposito: "ecografie, esami ormonali .....testicoli in sede, normali per volumetria ma sono ipermobili.

Detto questo comunque, esami ormonali nella norma, spermiogramma nella norma, nessun problema sessuale o dolori mi sembra che gli andrologi e gli urologi consultati le abbiano dato il consiglio clinico più mirato.

Ancora cordiali saluti.