Utente 308XXX
Salve,
sto assumendo da qualche settimana Rupafin da 10 mg in compresse per curare i sintomi di una rinite allergica da pollini. I sontomi della rinite allergica, grazie a questo farmaco, sono notevolmente migliorati, peró ho riscontrato la comparsa di fastidiosi disturbi intestinali alcuni giorni dopo l'inizio della terapia e, ora, noto la riconparsa di questi disturbi intestinali ad intervalli più o meno di circa una settimana. È normale soffrire di effetti collaterali che interessano l'intestino assumendo antistaminici?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
sebbene la prima presentazione sia avvenuta pochi giorni dopo l'inizio della terapia - per cui potrebbe essere lecito porsi il dubbio di una relazione - non è possibile attribuire i «disturbi intestinali» con cadenza settimanale all'assunzione (costante) dell'antistaminico.
Saluti,