Utente 297XXX
Gentili professori, buongiorno,
volevo sottoporvi una questione bizzarra come si evince dal titolo del consulto richiesto.
Quando faccio l'amore con mia moglie e vorrei eiaculare nella posizione del missionario, ho le classiche contrazioni del pene che presagiscono l'orgasmo ma...sento, come dire, di non eiaculare o eiaculare poco.
Questo ripeto accade solo nella posizione del missionario (io sopra lei sotto), mentre, ad esempio, lei sopra ed io sotto oppure nella posizione del cagnolino (o come suol dirsi "alla pecorina",chiedo scusa per il termine poco appropriato ma solo per far capire) non ho questa sensazione, cioè mi sembra di eiaculare normalmente.
Per verificare che effettivamente io abbia eiaculazione nel momento dell'orgasmo mi sono anche masturbato più volte e in questo caso l'eiaculazione a mio avviso risulta normalissima (a livello di quantita e fuoriuscita di liquido).
A quersto punto mi chiedo...è solo una sensazione prettamente psicologica la mia (visto che stiamo cercando una gravidanza e la posizione del missionario sembra quella più indicata a tal fine), oppure è possibile che le posizioni possano effettivamente influire sull'eiaculazione. Premetto che ho questa sensaizone da un pò di tempo, fino a qualche tempo fa infatti non la avevo assolutamente e le eiaculazioni anche nella posizione del miossionario le "sentivo" normali.
Spero di essermi ben spiegato e mi auguro una vostra pronta risposta per dissipare questi miei dubbi
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il suo sembra proprio un problema comportamentale su probabile base psicologica.

Se desidera avere più informazioni dettagliate su questa particolare e non frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/228-rapporto-tarda-finire-impotenza-eiaculatoria-fare.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
chiedo scusa dottor Beretta,
ho letto l'interessante articolo e l'unico dubbio che mi sorge è che io non ho una eiaculazione ritardata (cioè non è che ci metto molto ad arrivare all'orgasmo e quindi ad eiaculare, l'orgasmo lo raggiungo in tempi normali), il mio problema è la "sensazione" di eiaculare poco o nulla nella posizione del missionario. Mi perdoni di nuovo, forse non ho ben capito io cosa volesse dire l'articolo che mi ha "girato"?! Può delucidarmi in merito?!
grazie infinite ancora
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

l'articolo le indica che ci sono alcune problematiche o situazioni di natura fisica o psicologica che possono ritardare o ridurre il volume dell'eiaculato, le basi neurofisiologiche e psicologiche sono le stesse.

Lei, e qui lo psicologo potrebbe forse dirci molto, ha questa sensazione "di eiaculare poco" solo ed esclusivamente quando ha un rapporto sessuale nella posizione in cui generalmente la maggioranza delle persone ha la sua normale e fisiologica eiaculazione.

Altre tematiche molto vicine, a quella da lei indicata, le può trovare consultando anche l’articolo, sempre pubblicato sul nostro sito, visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/319-prova-piacere-assenza-orgasmo-fare.html .

Ancora un cordiale saluto.